Ripa Teatina saluta Daniele Nardi

Ripa Teatina. Nell’ambito della XIV edizione del Festival Rocky Marciano dello scorso anno, Daniele Nardi partecipò come ospite al Festival dell’Arte e della Letteratura Sportiva.

 Nel suo intervento condivise con la platea la sua esperienza personale di scalatore raccontando come era nato l’amore per la montagna, il sacrificio fisico e mentale richiesto, la disciplina con cui preparava ogni sua missione. Perché nessuna missione era uguale all’altra. Il sindaco Ignazio Rucci ricorda: “Proprio in quell’occasione Daniele anticipò che si stava preparando per una missione davvero impegnativa e si percepiva subito la sua unicità per l’intensità delle sue parole e la luce speciale che il suo sguardo emanava quando ne parlava. Il suo intervento suscitò forte emozione nella platea”. In questo momento di dolore e smarrimento, grati per aver condiviso con Daniele un’esperienza unica e il suo profondo amore e rispetto per la montagna e per le sue leggi, l’Amministrazione Comunale, gli organizzatori del Festival Rocky Marciano e tutta la comunità di Ripa esprimono la vicinanza alle famiglie di Nardi e di Tom Ballard.