Atri, Pepe e Di Sciascio campioni regionali di doppio

Paolo Pepe e Francesco Di Sciascio della A.S.D. T.C. Atri Acquaviva conquistano il titolo di campioni regionali di doppio di 4a categoria ed accedono alla fase nazionale, che si terrà al Foro Italico dal 17 al 19 maggio, in concomitanza con gli Internazionali di Tennis BNL, torneo del circuito Master 1000 ATP.
Grande la soddisfazione della coppia atriana, che dopo aver sfiorato l’impresa nel 2018, fermandosi in finale, riesce a centrare l’obiettivo e a laurearsi campione regionale.  “Abbiamo voluto fortemente questa vittoria – dice Paolo Pepe – e non vediamo l’ora di poter andare a Roma a difendere i colori del TC Atri. Come sempre, giocheremo per vincere, anche se sarà un’impresa molto dura, essendo il tabellone composto dalle migliori coppie di 4a categoria di tutta Italia”.
“Come atleta – gli fa eco Francesco Di Sciascio – è un sogno che si avvera. Calcare i campi del Foro Italico a Roma sarà un’esperienza unica. Io e il mio ‘socio’ faremo di tutto per fare bella figura e lotteremo per portare a casa la vittoria finale. Come Presidente del T.C. Atri, sono doppiamente soddisfatto di questo risultato. Tutti conoscono le difficoltà che stiamo attraversando, ma siamo comunque riusciti a mantenere in vita il nostro Circolo, che è attivo con uno dei due campi in terra battuta. Abbiamo bisogno della vicinanza e del contributo attivo di tutti gli appassionati di tennis di Atri e dintorni, oltre all’impegno già pubblicamente preso dall’Amministrazione del Comune di Atri, per far sì che la nostra struttura, nel più breve tempo possibile, possa tornare a risplendere come nel passato. Il tennis in Italia è già uno degli sport più importanti: è il primo sport individuale per numero di praticanti, abbiamo 20 giocatori nella top 200 della classifica ATP maschile (primo paese al mondo), per la prima volta un italiano ha vinto un torneo Master 1000 ATP a Montecarlo e dal 2021 le ATP Finals, dove si scontrano i migliori 8 giocatori della classifica ATP, si svolgeranno in Italia a Torino. E’ il momento del tennis ed anche ad Atri dobbiamo saperlo sfruttare. Faremo il possibile per cavalcare al meglio quest’onda, provando anche  a diventare campioni nazionali in doppio”.


In questo articolo: