Basket, Giulianova ospita Civitanova per tornare alla vittoria

Giulianova. Con l’avvento del mese di novembre è giunta l’ora di voltare pagina. Dopo due sconfitte consecutive (Teramo in casa e Fabriano in trasferta), i ragazzi di coach Ciocca sono alla ricerca della terza vittoria stagionale che li riporterebbe fuori dalla zona play-out, a contatto con le zone nobili di una classifica ancora lontana dal dipanarsi.

Tre squadre infatti si dividono la prima posizione: le corazzate Piacenza, Fabriano e Cento, ma le altre sono racchiuse letteralmente in un fazzoletto di punti, a conferma della grossa difficoltà di questo Girone C, dato dagli addetti ai lavori come tra i più competitivi degli ultimi anni.

L’avversaria di domani è una squadra che roster alla mano non ha proprio bisogno di presentazioni: la Virtus Civitanova. Società che in estate ha costruito sui fratelli Amorosso, Francesco e Valerio, quest’ultimo sceso in B dopo oltre una decade in serie A, un roster che ambisce a traguardi importanti.
In cabina di regia c’è il play classe 1989 Filippo Alessandri, ex Reggio Calabria, cresciuto nel vivaio della Virtus Siena (8,2 punti e 2 assist in 26 abbondanti minuti). Nello spot di guardia titolare c’è Dario Masciarelli, giocatore molto atletico e versatile. 195 cm, classe 1998, cresciuto nel settore giovanile Amatori, lo scorso anno in A2 a Cassino e poi a Fabriano; giocatore da quasi 16 punti di media con il 48% da 3. Matteo Felicioni è al suo settimo anno a Civitanova, giocatore impiegato quasi 33 minuti che sa dare tanto come dimostrano i 5,7 punti, 4,7 rimbalzi e 2,5 assist. I fratelli Amoroso agiscono sotto le plance, con Francesco che viaggia a 12 punti e 5,5 rimbalzi con il 51% da 3, mentre Valerio è stato il colpo da 90 del mercato: quarto miglior realizzatore del girone (16,2) e secondo miglior rimbalzista (9).
Dalla panchina a disposizione di coach Domizioli il veterano Attilio Pierini, Fabrizio Trapani, Marco “Wolly” Vallasciani e Simone Rocchi.

Per i nostri giallorossi l’impegno di domani non sarà dei più semplici ma Cardellini e soci sanno di dover dare il 110% per invertire il trend delle ultime settimane.
“Sarà una partita sicuramente tosta, come tutte quelle di questo campionato. Civitanova è una squadra costruita intorno ai fratelli Amoroso, una squadra solida dove appunto Valerio è uno dei punti di riferimento proprio perchè fino all’anno scorso era in serie A2 e ha un carriera che parla per lui. E’ chiaro che come la scorsa partita dove c’era Garri, questa volta c’è Amoroso, quindi il nostro obiettivo è quello di cercare di dare il 100%… più di quello che abbiamo fatto nelle ultime due partite soprattutto da un punto di vista di atteggiamento e provare poi tecnicamente a riuscire impensierirli”- ha dichiarato il capitano giallorosso Cardellini -“L’obiettivo è sicuramente quello di continuare il processo di crescita che abbiamo iniziato. Il lavoro è lungo, siamo una squadra giovane, una squadra nuova, quindi i risultati verranno con il lavoro in palestra. La squadra si sta allenando bene, l’obiettivo è continuare ad allenarsi così per riuscire poi a raccogliere i frutti prima possibile, perché comunque è un campionato tosto, un campionato molto duro e dove sarà importante riuscire prima possibile a raccogliere i frutti del lavoro”

Appuntamento con la palla a due, domenica 3 novembre alle ore 18:00, sul parquet del PalaCastrum di Giulianova); arbitrano Marco Attard di Firenze e Davide Cirinei di San Vincenzo . La telecronaca della gara, in webstreaming sul sito ufficiale giulianovabasket.it e sul canale Youtube ufficiale di LNP, è affidata a Lorenzo Cremona.