Basket in carrozzina, l’Amicacci batte Santa Lucia Roma: play off più vicini

La DECO Group Amicacci ottiene un successo fondamentale per la qualificazione ai play-off scudetto, superando sul proprio parquet il Santa Lucia Roma in un match molto combattuto e incerto fino agli ultimi secondi di gioco.

I ragazzi di Andrea Accorsi e Ozcan Gemi si portano al quarto posto in classifica in solitaria, staccando i capitolini e mantenendo il vantaggio negli scontri diretti.

Le prime fasi dell’incontro sono all’insegna dell’equilibrio, con le due squadre che trovano la via del canestro senza troppa difficoltà. L’Amicacci cerca il gioco interno affidandosi a Fares e soprattutto a Gharibloo, in una serata particolarmente prolifica. Il Santa Lucia risponde con il duo Cavagnini-Edwards, i cui canestri permettono ai romani di chiudere avanti il primo quarto (21-24).

Copione simile nel secondo quarto. La squadra di casa riprende subito il comando con un 6-0 chiuso da un tiro dell’ex Stupenengo, ma gli ospiti reagiscono ancora grazie al talento del britannico Edwards e al totem Cavagnini, portandosi in vantaggio sul finire del primo tempo (35-39).

L’inizio della ripresa vede l’Amicacci ancora all’inseguimento con l’iraniano Gharibloo a dominare il pitturato. Gli abruzzesi trovano il pareggio e vanno in fuga fino al +10, trascinati da Galliano Marchionni che guida il parziale. Nelle ultime due minuti del terzo quarto però il Santa Lucia riduce lo svantaggio con Chakir e Cavagnini, che si fanno trovare pronti sottocanestro (58-53).

Il quarto decisivo sembra in controllo per i padroni di casa che vanno a canestro con i suoi due leader Gharibloo e Marchionni (top scorer della partita rispettivamente con 32 e 20 punti). Invece i capitolini non mollano e si rifanno sotto, con lo svedese Haidari che firma il -2 salvo poi sbagliare il tiro del pareggio. Il finale è carico di tensione, a tratti confuso, ma l’Amicacci tiene bene in difesa gestendo gli 1/2 dalla lunetta di Stupenengo, Fares e Awad (76-71).

La decima giornata di campionato ha visto la Santo Stefano perdere l’imbattibilità sul parquet di Porto Torres, che si conferma seconda forza della Serie A, in vista dei play-off che si preannunciano molto equilibrati. La DECO Group Amicacci nel prossimo turno giocherà di nuovo in casa, con la Special Bergamo Sport attesa al PalaMaggetti di Roseto sabato 22 febbraio (ore 18). Gara importante per consolidare il quarto posto in classifica in vista del rush finale della regular season.

Tabellino

DECO Group Amicacci Giulianova – Santa Lucia Roma 76-71

Amicacci Giulianova: Macek 2, Awad 3, Beginskis 3, Marchionni 20, Minella, Gharibloo 32 (14reb), Labedzki 2, Ion, Stupenengo 5, Fares 9, Castellani.

Santa Lucia Roma: Sbuelz, Colazingari, Trivilino, Sanna 6, Milos 4, Haidari 2, Cavagnini 26 (18reb), Chakir 6, De Sousa, Edwards 25, Nwaisi, Torquati 2.

Serie A – Risultati 10^ giornata

Gsd Porto Torres – S. Stefano Avis 70-68
Special Bergamo Montello – Dinamo Lab Banco di Sardegna 69-82
UnipolSai Briantea84 Cantù – Studio 3A Padova Millennium 69-48

Classifica

18: S. Stefano Avis
16: Gsd Porto Torres
14: UnipolSai Briantea84 Cantù
10: DECO Group Amicacci Giulianova
8: Santa Lucia Roma
6: Studio 3A Padova Millennium
4: Dinamo Lab Banco di Sardegna
4: SBS Montello