Buon esordio per il Chieti Calcio Femminile in Coppa Italia: 0-0 nel derby con il Pescara

Chieti. Inizia bene la stagione agonistica del Chieti Calcio Femminile: nel primo turno di Coppa Italia, nel quadrangolare nel quale la squadra di mister Lello Di Camillo è inserita, pareggia 0-0 al “Poggio degli Ulivi” nel derby con il Pescara. Le neroverdi hanno giocato un’ottima partita, in particolare nella prima frazione di gioco, mettendo spesso in difficoltà le avversarie e limitandone poi le iniziative nella seconda. Molto bene in fase difensiva con De Vincentiis e Ferrazza su tutte, positiva la prova dei nuovi acquisti in campo, in particolare di Giuliana che si è fatta notare recuperando tanti palloni e lottando sempre fino al novantesimo.

La cronaca del match si apre al 7′ con una mischia furibonda in area biancazzurra, Ferrazza prova la conclusione, ma un difensore riesce a mettere in angolo. Al 12′ Stivaletta semina il panico fra le maglie neroverdi partendo da oltre metà campo, palla al centro per Eugeni che però spedisce alto. Al quarto d’ora bella iniziativa di Panichi che si libera di un paio di avversarie e lancia in avanti per Carnevale, quest’ultima viene anticipata dall’uscita tempestiva di Dilettuso. Al 40′ una punizione dalla fascia di Di Sebastiano manda al tiro Ferrazza che conclude fra le braccia di Dilettuso. Tre minuti più tardi una punizione di Eugeni mette in difficoltà Falcocchia che riesce comunque a sbrogliare la situazione. Si va al riposo a reti inviolate.

Alla ripresa delle ostilità il Pescara ha subito alcune occasioni per passare in vantaggio. Al 3′ Stivaletta se ne va in contropiede, cerca di eludere Falcocchia in uscita, il portiere neroverde tocca di quel tanto il pallone per sbilanciare l’attaccante biancazzurra che riesce comunque a provare la conclusione, ma a porta sguarnita è un miracoloso intervento in scivolata di De Vincentiis sulla linea ad evitare la rete delle padroni di casa. Due minuti più tardi è ancora Stivaletta a rendersi pericolosa fuggendo sulla fascia, è brava Falcocchia a deviare il pallone in angolo sul suo tentativo. Al 12′ il Chieti risponde con una bella iniziativa di Benedetti che lancia Carnevale, Dilettuso con un tempestivo intervento blocca il pallone. Al 16′ l’esordio della giovanissima Baboro che prende il posto di Di Domizio. Al 21′ Carnevale ci prova dal limite, ma il suo tiro si spegne a lato. Tre minuti dopo l’unica indecisione difensiva del match potrebbe costare cara alle neroverdi quando Stivaletta recupera palla, anticipa l’uscita di Falcocchia, ma tira fuori dallo specchio della porta. Al 25′ torna in campo dopo il periodo di inattività per la gravidanza Giulia Di Camillo, accolta dall’ovazione dei tifosi neroverdi accorsi al “Poggio degli Ulivi”. Il Pescara va ancora vicino al gol al 28′ su calcio di punizione con Mari, ma Falcocchia non si lascia sorprendere. Un minuto dopo i riflessi del portiere del Chieti vengono messi a dura prova da Eugeni che prova senza successo a sorprenderla direttamente da calcio d’angolo. Al 41′ Giulia Di Camillo sfiora la rete con un pericoloso tiro-cross. Nei minuti di recupero un duro scontro di gioco è fatale a Gangemi che deve lasciare il campo a Giada Di Camillo. Finisce 0-0 un match che non ha tradito le aspettative regalando un bello spettacolo al pubblico.

Tabellino della partita:
Pescara – Chieti Calcio Femminile 0-0
Pescara: Dilettuso, Mastronuzzi (1′ st Di Leonardo), Pagano, Eugeni, Mari, Vizzarri, Di Tullio (30′ st De Leonardis), Conte, Antenucci (16′ st Sisti), Fiucci (45′ st Di Russo), Stivaletta. A disp.: Maiorano, Borrelli, Bartolucci, Fernandez.
All.: Di Persio Roberto
Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, De Vincentiis, Ferrazza, Di Sebastiano (41′ st Lacentra), Benedetti, Di Domizio (16′ st Baboro), Panichi, Gangemi (49′ st Di Camillo Giada), Giuliana, Carnevale, Colecchi (24′ st Di Camillo Giulia). A disp.: Seravalli
All.: Di Camillo Lello
Arbitro: Gagliardi di San Benedetto del Tronto
Assistenti: Di Nardo di Pescara e D’Adamo di Vasto.
Ammonite: De Vincentiis, Di Sebastiano, Gangemi (C); Di Leonardo (P)

IMPRESSIONI POST PARTITA: Alice Giuliana: “Il pareggio è stato giusto. Il caldo ha influito molto sul match e la preparazione si è fatta sentire. Siamo comunque riuscite a giocare come dovevamo, sempre grintose e senza mollare mai un pallone. Venendo dalla Liguria, a Chieti ho trovato una grande carica che tutte le giocatrici mettono in campo ed è fondamentale questo nelle partite. Dovremo affrontare i prossimi impegni nella stessa maniera dando ancora di più. Puntiamo ad essere anche più lucide durante il gioco. Contro il Pescara ho visto un gran bel gruppo: tutte insieme abbiamo affrontato le difficoltà e a vicenda ci siamo aiutate. Ho trovato in questa squadra un bell’ambiente e non potevo chiedere di meglio”.