Verratti convocato da Prandelli per il ritiro pre-europei. ‘Se è un sogno non svegliatemi’

verrattinazionalePescara. Marco Verratti in azzurro, quello vero, quello della nazionale maggiore in preparazione per gli Europei. Il ct Cesare Prandelli ha inserito il giovanissimo ‘faro’ biancazzurro nella lista dei 32 convocati per il pre-ritiro di Coverciano.

Il coronamento del sogno di ogni calciatore, la convocazione per la nazionale. Marco Verratti, già pedina fondamentale della nazionale under 21, è stato inserito nella lista dei 32 convocato dal ct della rappresentativa maggiore, Cesare Prandelli, per il pre-ritiro nel centro tecnico federale di Coverciano, dove gli azzurri si prepareranno ad affrontare i campionati europei di Polonia e Ucraina in programma a luglio.

Il centrocampista del Pescara, dopo una stagione di complimenti riscossi da ogni osservatore, anche internazionale, vicinissimo alla Juve, dovrà però aspettare il 29 maggio per staccare ufficialmente il biglietto: solo 23, come prevede il regolamento Uefa, sono i giocatori che il ct può selezionare. Nessuna paura per i tifosi pescaresi, comunque felicissimi per il traguardo raggiunto dal ‘folletto di Manoppello’: se il cammino degli Azzurri è iniziato oggi con le prime visite mediche a Coverciano, Verratti, così come gli altri ancora impegnati nei campionati, si aggregheranno al gruppo dal 26 maggio. Grande escluso, in chiave biancazzurra, Lorenzo Insigne, scelta spiegata dal tecnico pescarese Zdenek Zeman: “Non sono meravigliato per la mancata convocazione di Insigne perché il ct ha scelto Giovinco che ha le stesse caratteristiche, e che quest’anno in serie A ha fatto molto bene”.

“Sono sorpreso, ma tanto felice”, ha commentato Marco Verratti, “Se è un sogno spero di non svegliarmi. Con l’occasione ringrazio veramente tutti quelli che hanno creduto in me e la mia famiglia che mi è stata sempre vicino. Ringrazio il Pescara che mi ha dato la possibilità di crescere come calciatore e come persona; ringrazio tutti gli allenatori che ho avuto, mister Zeman che mi dà sempre ottimi consigli. Sono felice, ma con i piedi per terra continuo a lavorare per dare sempre il massimo”. Il ‘nuovo Pirlo’, infatti, è concentrato sulla volata promozione, tutta da giocare testa a testa con il Torino. Domani il recupero di Pescara-Livorno, poi Sampdoria e Nocerina. E poi la corsa verso il sogno più grande.

 

I convocati di Prandelli. Portieri: Buffon (Juventus), De Sanctis (Napoli), Sirigu (Paris St. Germain), Viviano (Palermo);
Difensori: Abate (Milan), Astori (Cagliari), Balzaretti (Palermo), Barzagli (Juventus), Bocchetti (Rubin Kazan), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Criscito (Zenit San Pietroburgo), Maggio (Napoli), Ogbonna (Torino), Ranocchia (Inter);
Centrocampisti: Cigarini (Atalanta), De Rossi (Roma), Diamanti (Bologna), Giaccherini (Juventus),  Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Paris St. Germain), Nocerino (Milan), Pirlo (Juventus),Schelotto (Atalanta), Verratti (Pescara);
Attaccanti: Balotelli (Manchester City), Borini (Roma), Cassano (Milan), Destro (Siena), Di Natale (Udinese), Giovinco (Parma).

 

Daniele Galli


 

?