Coppa Italia: il Pescara eliminato dall’Empoli

Empoli (4-3-1-2): Brignoli, Antonelli (dal 35′ st Balkovec), Maietta, Nikolaou, Veseli; Bandinelli, Stulac, Dezi (dall’11’ st Romagnoli); Laribi (dal 39′ st Frattesi); La Gumina (dal 13′ st Moreo) Mancuso. A disposizione: Provedel, Meli, Donati, Pirrello, Bajrami, Piscopo, Ricci, Cannavò. Allenatore: Bucchi

Pescara (4-3-3): Fiorillo, Balzano, Bettella, Scognamiglio, Vitturini; Ventola, Bruno (dal 3′ st Borrelli), Busellato (dal 40′ st Memushaj); Galano (dal 20′ st Cisco), Tumminello, Brunori (dall’11’ pst Zappa). A disposizione: Kastrati, Sorrentino, Campagnaro, Del Grosso, Camilleri, Ciofsni, Palmucci, Ndiayè. Allenatore: Zauri

Reti: 6′ Tumminello, 26′ pt Dezi, al 14′ pts Moreo

Ammonizioni: Brunori, Maietta

Espulso: Maietta, Tumminello

Finisce ai supplementari l’avventura in Coppa Italia del Pescara, battuto in casa dell’Empoli all’extra time.

Biancazzurri subito in vantaggio dopo 6 minuti con Tumminello, servito involontariamente da Maietta. Al 26′ il pari toscano: Laribi da sinistra la mette in mezzo, tacco di La Gumina e da due passi a Dezi non resta che spingerla dentro. La ripresa non trova svolte e si va ai supplementari, ed è alla fine del primo dei due tempi che Morleo riesce a girare di testa su corner, condannando il Delfino all’eliminazione dalla coppa.