Serie C, il Teramo contro il Sudtirol per chiudere al meglio il 2018

Ultimo appuntamento dell’anno per il Teramo che domani alle 14.30 ospita il Sudtirol (dell’obiettivo di mercato Rocco Costantino) allo stadio Bonolis.

Impegno che coincide con la prima giornata di un girone di ritorno in cui i biancorossi sono chiamati ad aumentare i giri del motore per centrare la salvezza diretta. Maurizi dovrà fare ancora a meno di Speranza, mentre Celli è recuperato dopo essere uscito anzitempo dal match perso contro la Ternana di giovedì scorso.

Non ci sarà invece Ventola che al Liberati è stato ammonito e, poiché diffidato, tornerà in campo solo il 19 gennaio in casa della Sambenedettese.

In casa altoatesina, mister Zanetti non potrà disporre degli squalificati Ierardi, espulso a Monza, e De Rose, fermato dal Giudice Sportivo per cumulo di ammonizioni. Indisponibili anche l’infortunato Fink e il lungodegente Crocchianti. In dubbio la presenza di Fabbri, uscito anzitempo a Monza per un fastidio di natura muscolare.

La gara di andata fu decisa nella ripresa proprio da un gol di Costantino, su pasticcio difensivo del Teramo. Dirige Federico Fontani della sezione di Siena con fischio d’inizio alle 14.30.