Giulianova, Giorgio Ricca trionfa nel torneo Nazionale Open di Tennis

Giulianova. Trionfo di Giorgio Ricca nell’edizione 2019 del Torneo Nazionale Open di Giulianova, dotato di un montepremi di 4.000 euro.

Il 24enne tennista del Tennis Club Trani, nativo di Monselice e residente a Roseto degli Abruzzi, ha battuto il 29enne colombiano Cristian Rondriguez-Sanchez nella finale che si è disputata sul campo numero. 1 del Complesso Sportivo Comunale di Via Ippodromo, davanti al folto pubblico assiepato negli spalti ormai insufficienti delle tribune.

E’ stata una finale tra outsider di un torneo reso quest’anno particolarmente qualificato dalla partecipazione di ben 42 giocatori di seconda categoria. Ricca, classificato 2.3 Fit e attuale n. 723 del ranking Atp (e best ranking personale), ha inflitto il punteggio di 7-5 6-0 a Rodriguez, classificato 2.1 Fit, attuale n. 586 Atp (best ranking 362) e componente la squadra Colombia Davis Cup dal 2018, al termine di un match di grande equilibrio fino al 5-5 del primo set. Sul 6-5 Ricca, impeccabile e determinato, ha rotto l’equilibrio strappando il servizio al falloso colombiano e infilando 8 giochi di fila fino al “cappotto” nella seconda partita che lo ha condotto alla meritata vittoria. In semifinale l’italiano aveva eliminato la testa di serie n. 1 Gianluca Di Nicola, il colombiano la testa di serie n. 2 Matteo Fago.

L’Assessore comunale allo Sport, Federico Taralli, ha consegnato al vincitore la targa e il premio di 2.000 euro, mentre il Presidente del Circolo Tennis Giulianova, Lucio Spinozzi, ha consegnato allo sconfitto una targa e 1.000 euro (ai semifinalisti Di Nicola e Fago sono andati 500 euro a testa).

Il CT Giulianova, organizzatore del tradizionale evento sportivo dell’estate, ha tenuto a ringraziare il Giudice Arbitro titolare Marco Ciarrrocchi, il Giudice Arbitro del Tabellone Giuliano Baldini, il Direttore del torneo Luigi Stacchiotti e tutti i collaboratori. Un particolare ringraziamento i dirigenti del Circolo hanno rivolto al pubblico, che ha seguito con costante partecipazione e interesse l’intero torneo, e ai giocatori, molti dei quali giovani in ascesa, protagonisti di una competizione di elevato livello tecnico-agonistico.

L’appuntamento all’edizione 2020 che si preannuncia ancora più ricca di novità.