La Sieco a Roma per chiudere la pratica

Ortona. È già l’ora della verità. Riuscirà la SIECO a fare l’impresa chiudendo il discorso qualificazione già al secondo turno? Difficile ma non impossibile. Difficile perché se la Roma Volley si è presentata alla prima gara di Ortona senza alcun timore: attenta, agguerrita e con un muro micidiale, nel proprio palazzetto sarà ancora più ostica. Non impossibile perché nonostante gli infortuni (Dolfo e Sitti Out) e i giocatori acciaccati (Marks, tra i più rappresentativi) la SIECO ha dato prova di non arrendersi, di giocarsela fino alla fine e di avere, alla lunga, ragione di un avversario tutt’altro che semplice. Naturalmente tutto questo si riverbera anche sulla parte più importante di una gara, ossia la sua preparazione in settimana, con Coach Lanci che si ritrova a lavorare con le pedine contate in allenamento.

Dopo il primo turno è il “Girone Bianco” a prevalere su quello blu con 5 vittorie: Lagonegro su Cisano Bergamasco, Macerata in trasferta su Catania, Livorno su Prata e Potenza Picena su Taviano. Tre invece le vittorie Blu: La nostra Sieco su Roma, Gioa del Colle su Alessano, Grottazzolina su Leverano.

La gara degli impavidi avrà inizio mercoledì 10 aprile con inizio alle ore 20.30 e sarà diretta dai signori Merli Maurizio (TR) e Guarnieri Roberto (ME).