L’ultima dell’anno a Ortona: Tombesi – Futsal Cobà

Ortona. La Tombesi si congeda dal proprio pubblico per l’anno solare 2019 con una partita dal grande valore tecnico. A Ortona è atteso infatti il Futsal Cobà, quarto in classifica a quota 22 punti (5 in più della Tombesi). La squadra di Porto San Giorgio si è rafforzata nell’ultimo mercato, con gli arrivi di Bordignon e Rubio, e anche se ha perso, un po’ a sorpresa, l’ultima partita casalinga contro l’Italpol (3-4), resta una delle formazioni più forti del girone.

Dall’altro lato, si troverà contro una Tombesi ferita, dopo l’immeritata sconfitta di Roma contro l’Olimpus. In quell’occasione, è stata fatale l’imprecisione sotto porta dei gialloverdi, capaci di divorarsi un’incredibile quantità di palle gol. Domani ci si aspetta una gara molto più cinica da parte degli ortonesi, e magari proprio dall’ex di turno, quel Marciano Piovesan che l’anno scorso ha giocato la seconda parte della stagione con la maglia del Cobà. Mister Marzuoli potrà tornare a contare sulla presenza di Rafael Adami, finalmente recuperato dopo l’ultimo infortunio: con il suo recupero e con l’inserimento in squadra di Manuel Del Ferraro, la Tombesi spera di potersi lasciare alle spalle i tanti problemi difensivi che l’hanno accompagnata fino ad ora. Il 2019 è stato un anno per certi versi travagliato, con la squadra che ha lottato da protagonista in A2 ma non è riuscita, per vari motivi, a ottenere i risultati e le vittorie che avrebbe voluto: chiudere in casa (in attesa della trasferta del 21 dicembre a San Giuseppe Vesuviano) con un risultato positivo sarebbe il modo ideale per lasciarsi alle spalle gli affanni e guardare, con rinnovata fiducia, al prosieguo della stagione.