Nasce una sinergia tra Amicacci Giulianova e Roseto Sharks

L’Amicacci Giulianova è orgogliosa di annunciare un’importante accordo di sinergia con la società di basket Roseto Sharks, militante in Serie A2, che darà vita ad una partnership tra le due maggiori realtà cestistiche abruzzesi.

L’occasione è nata in seguito all’indisponibilità del Palasport di Alba Adriatica a continuare ad ospitare le gare interne dell’Amicacci, da cui è nato un appello della dirigenza per un ritorno a Giulianova, trovando però il silenzio delle istituzioni cittadine nonostante il supporto della gente comune per tale soluzione. La svolta è arrivata con la risposta positiva da parte del Roseto Sharks, con il patron Daniele Cimorosi e il presidente Antonio Norante che hanno dato la disponibilità a concedere l’utilizzo del PalaMaggetti per gli allenamenti e le gare dell’Amicacci, in coabitazione con il sodalizio biancazzurro.

Dopo diversi incontri molto soddisfacenti e produttivi è stato sancito un protocollo d’intesa che ha permesso alla società giuliese di ottemperare con tranquillità all’iscrizione alle competizioni della prossima stagione di basket in carrozzina: campionato di Serie A, campionato Nazionale Giovanile e Champions League (ex Coppa dei Campioni).

Il progetto prevede anche una condivisione nel reperimento di sponsorizzazioni e contributi da enti pubblici e privati, nella promozione degli eventi agonistici che coinvolgono le due squadre e di iniziative sportive e sociali. L’obiettivo è quello di creare un polo cestistico attrattivo anche in ambito giovanile e rivolto all’inclusività, grazie all’esperienza maturata dalle due realtà negli anni, pur mantenendo la rispettiva autonomia.

Le parole del vicepresidente e direttore sportivo dell’Amicacci, Peppino Marchionni: “Per prima cosa voglio ringraziare la città Alba Adriatica per l’ospitalità data alla nostra squadra nelle ultime stagioni. A Roseto avremo la grandissima occasione di giocare in quella che è stata nominata, a ragione, la Città della pallacanestro. Siamo felici di questa soluzione ed il nostro augurio e la nostra priorità sarà far innamorare della nostra meravigliosa squadra i numerosi tifosi del Roseto Sharks”.

Un modello che potrebbe essere un punto di riferimento per il basket italiano, come dimostra l’appoggio all’iniziativa da parte del presidente della FIP GIanni Petrucci, del presidente della FIPIC Fernando Zappile e del presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, i quali interverranno alla conferenza stampa di presentazione dell’accordo di collaborazione, in programma giovedì 6 giugno alle 11:30 presso l’Hotel Bellavista Mare di Roseto degli Abruzzi.