Pallamano, primo successo del nuovo anno per la Lions Teramo

Per la Lions Teramo il mese di gennaio si chiude con due novità. La prima riguarda il parquet, con i biancorossi che mettono al tappeto il Putignano, ottenendo la prima vittoria del nuovo anno solare. La seconda notizia positiva arriva invece direttamente dalla classifica. Grazie ai due punti conquistati al cospetto del fanalino di coda del girone C, e per effetto della contemporanea sconfitta del CUS Palermo ad Alcamo, la formazione di Marcello Fonti si riprende la seconda posizione, ora occupata a braccetto proprio con il team del capoluogo regionale siciliano. La cronaca.

Contro il Putignano l’incontro non è mai in discussione. I leoni aprutini hanno il pieno controllo del match fin dalle prime battute di gioco. Dopo circa 15 minuti il tabellone segna un vantaggio di quattro reti in favore di Teramo (10-6). In questo frangente in fase realizzativa si distinguono soprattutto i giovani Tommaso De Angelis e Giulio Forlini (al termine autori rispettivamente di cinque e quattro reti). Tornando al match, nella seconda parte della prima frazione il vantaggio teramano si dilata ulteriormente fino al +6 dell’intervallo (13-7).

Nella ripresa lo spartito non cambia: la Lions allunga ancora e chiude comodamente sul +9 (26-17). Il primo successo del 2020 vale quindi il ritorno sul gradino intermedio del podio. Con la fase ad orologio ormai alle porte, i biancorossi non potevano trovare modo migliore per preparare gli ultimi impegni della stagione regolare.



In questo articolo: