Per la Pallavolo Teatina una sconfitta senza appello

Chieti. Si ferma a sei la striscia di vittorie consecutive della Connetti.it. Nel derby contro Altino, scontro diretto in chiave playoff, le neroverdi vengono superate nettamente da un avversario apparso più in palla e più solido sin dai primi minuti.

Primo set sempre condotto dalle ospiti (salvo che nelle primissime battute) e chiuso con relativa facilità sul 21-25, mentre nel secondo parziale sembrava essere iniziato il riscatto neroverde: avanti 10-2, le padrone di casa hanno però subito l’incredibile rimonta delle altinesi, oltretutto trascinate dal loro caloroso e numeroso pubblico. Perso il set 22-25, la Connetti.it ha cercato di giocarsi punto a punto la terza frazione, ma alla lunga Altino ha messo le distanze, chiudendo meritatamente 20-25. Mattatrici per le ospiti Meniconi (15 punti), Modestino (12, con il 63% in attacco) e Spicocchi (11), mentre dall’altro lato chiudono in doppia cifra, ed entrambe con 10 punti, Spadoni (la migliore delle neroverdi, 44% in attacco e 3 muri) e Culiani. Bene Torrese, sia in difesa che in ricezione (63% positiva, 56% perfetta), per il resto prestazione davvero da dimenticare:

«Sì, pessima prestazione e sconfitta strameritata – queste le parole di Giorgio Nibbio –. Mi assumo tutte le colpe, perché quando si perde così non può che essere responsabilità dell’allenatore. Oggi non siamo mancate solo dal punto di vista caratteriale, difetto non nuovo per noi, ma anche e soprattutto dal punto di vista tecnico: una serie di errori grossolani, male in tutti i fondamentali, percentuali in attacco bassissime, correlazione muro-difesa totalmente inefficace. Il secondo set punto di svolta negativo per la rimonta subita? La verità è che non siamo mai stati partita. Ci siamo trovati in vantaggio, ma alla fine Altino, con la sua pallavolo sicura e fluida, è venuta fuori e ha vinto con merito. Evidentemente non sono riuscito a preparare bene la partita, e me ne assumo tutte le responsabilità».

Connetti.it Chieti: Gotti 3, Ricchiuti 1, Maiezza (L) n.e., Torrese (L), Culiani (C) 10, Di Tonto, Spadoni 10, D’Angelo 3, Galiero 4, Giroldi 1, Micheletto 1, Lestini 9. All.: Giorgio Nibbio.

Tenaglia Costruzioni Altino: Modestino 12, Meniconi 15, Spicocchi 11, Finamore (L) n.e., Cipriani 2, Costantini 3, Ricci (C) 1, Mastrilli (L), Di Diego n.e., D’Orazio, Olleia n.e., Lupidi 9, Silverj n.e. All.: Daniele Litterio.