Pescara, Pillon: “A Verona con intelligenza e coraggio”

A Verona senza fare calcoli: Pillon si prepara a una semifinale di andata dei play-off, in programma mercoledì sera al Bentegodi contro l’Hellas, da giocare “con intelligenza e coraggio”.

Lo ha detto questo pomeriggio in conferenza stampa l’allenatore di Preganziol, che cercherà proprio nel Veneto un risultato positivo, per poi giocarsi nella gara di ritorno il 26 maggio, il passaggio alla finale: “Non dobbiamo fare calcoli”, ha detto, “Non siamo portati a mantenere un risultato. Dobbiamo cercare di far gol. Conterà l’esperienza, la qualità, ma anche e soprattutto la testa. Sappiamo che è una sfida che si gioca sui 180′. Abbiamo fatto tanti sacrifici e proveremo ad arrivare fino alla fine”.

Sull’avversario, Pillon ha aggiunto: “Il Verona è una squadra forte e con Aglietti fa un po’ meno possesso palla ma più profondità e verticalizzazioni. Dovremo essere bravi a non farli giocare soprattutto a centrocampo. Ma quella veneta è una squadra esperta e composta da giocatori di valore in tutti i reparti. Non so che partita uscirà fuori. Credo però che sarà un match che potrebbe giocarsi a sprazzi”.

I biancazzurri che partiranno domani mattina per il Veneto, e poi effettueranno la rifinitura nel Veronese, saranno praticamente al gran completo. Recuperati Brugman, Campagnaro e Del Grosso. Diversi però i dubbi di formazione che Pillon scioglierà solo alla vigilia.