Pescara: Zauri si è dimesso

Pescara. Luciano Zauri si è dimesso: dopo la sconfitta di ieri contro la Salernitana, il tecnico di Pescina lascia la guida del Pescara.

Una lunga riunione della dirigenza biancazzurra, dopo i risultati deludenti,  in corso da questa mattina, si è conclusa con la fine del “mandato” di Zauri.

Poco prima delle 13, l’allenatore è entrato negli uffici del club e ne sono uscite le sue dimissioni. Una mossa che sa molto di esonero.

Ora in ballo ci sono Gigi Di Biagio e il ritorno di Bepi Pillon.

Intanto, la seduta d’allenamento di oggi sarà guidata dal tecnico della Primavera, Legrottaglie.

Questo il commento di Zauri, affidato a una nota pubblicata su sito del club:

L’amarezza nel rinunciare al mio ruolo di allenatore non è negoziabile rispetto alla difesa di valori che ritengo fondamentali uno dei quali è il rispetto della maglia biancazzurra.

Ringrazio la società per l’opportunità che mi ha concesso e tutti coloro che hanno lavorato con me in questi anni, atleti e membri dello staff, perché tutti mi hanno lasciato delle cose importanti