Ripa Teatina, presentata la XV edizione del Festival Rocky Marciano VIDEO

Ripa Teatina. Tutto pronto a Ripa Teatina per il ritorno al “Borgo dei Campioni”. È stata infatti presentata ieri mattina la quindicesima edizione del Festival Rocky Marciano: dal 1 al 7 luglio Ripa torna alla ribalta delle cronache nazionali con un ricco calendario di eventi di sport, cultura e solidarietà proposto dal Comune con la collaborazione della Pro Loco e con la supervisione del Direttore Artistico Dario Ricci.

 L’evento, che avrà una fondamentale appendice il 31 agosto con le celebrazioni istituzionali del cinquantesimo anniversario della morte di Marciano, rappresenta uno straordinario volano di promozione del territorio e delle sue eccellenze, come confermato dal successo delle scorse edizioni e dal numero di visitatori fatto registrare in occasione dei vari appuntamenti organizzati.

 “Questa è la quidicesima edizione – ha ricordato il sindaco di Ripa Teatina, Ignazio Rucci – negli anni abbiamo lavorato e stiamo lavorando ancora, sempre per migliorare il Premio Rocky Marciano. Quest’anno abbiamo un parterre di sportivi di tutto rispetto, ma abbiamo anche inserito in questi ultimi anni i temi della cultura e dell’arte, importantissimi entrambi e attraverso i quali possiamo veicolare le bellezze dell’Abruzzo, ma possiamo anche dire che con lo sport si raggiungono traguardi importanti e soprattutto lo sport è meritocrazia, non si arriva a dei risultati senza un lavoro sotto, bisogna avere anche del talento, altrimenti non si arriverebbe a certi risultati. È stato dimostrato nel mondo con lo sport più antico che è la Boxe che con il sacrificio e l’impegno si può arrivare a dei risultati, parliamo di Rocky Marciano. L’Abruzzo deve dare risalto a questi eventi, poi ci sarà un ritorno per la regione a livello culturale e turistico. Ripa Teatina naturalmente è un piccolo paese e cerca di veicolare ciò che ha al suo interno, ma l’Abruzzo ha tante bellezze, quindi il discorso non riguarda solo le mura comunali. Dobbiamo portare fuori dall’Abruzzo tutto ciò che di bello abbiamo come mare, collina, montagna, le colture, però bisogna lavorarci. Rocky Marciano ha portato in alto il nome di Ripa Teatina e dell’Abruzzo, ma a livello sportivo e con il suo comportamento nella vita ha dato un grande esempio, quindi è stato un grande campione sia nello sport chenella vita. Lui e i suoi genitori sono di Ripa Teatina, noi abbiamo iniziato questo percorso da 15 anni nel portare avanti questo Premio Rocky Marciano, ma è il Premio dell’Abruzzo e speriamo di portare a Ripa Teatina una palestra intitolata proprio a Rocky Marciano”.

 Questo è il programma dettagliato:
Festival dell’Arte e della Letteratura Sportiva
– 1 Luglio Antico Convento Francescano, a partire dalle ore 19.30
“II edizione Pizza in Piazza”, serata di beneficenza in nome della Solidarietà e Integrazione nello Sport, a sostegno della Fondazione Paolo VI
Inaugurazione mostra fotografica “Cuba Deportiva” di Massimiliano Verdino
“Dalla strada al ring: la boxe come palestra di vita”, in collaborazione con FPI Abruzzo;
Dario Ricci, direttore del Festival, incontra Patrizio Sumbu Kalambay , campione del mondo di pugilato 1987/89, Mario Bambini maestro di pugilato e Stefano Tirelli mental coach
Presentazione del libro “A bordo ring” di Mario Bambini, tecnico di pugilato, con Dario Ricci (Infinito Edizioni)
Intrattenimento musicale a cura dei Freak
– 2 Luglio Via Nicola Marcone, a partire dalle ore 20.30
Entrée musicale a cura dell’Ass.ne “C. Monteverdi”, con testimonianze filmate sulla vita di Rocky Marciano
“Il coraggio del limite: montagna, sport e natura nel ricordo di Daniele Nardi, alpinista ed esploratore”
Conduce Gerardo De Vivo, giornalista, riconoscimenti a Simone Origone, pluricampione di sci in velocità e Gianpiero Di Federico, alpinista abruzzese.
Presentazione del progetto “Sport for Nature”, di e con Stefano Tirelli, docente TCS e mental coach
Consegna riconoscimenti alle Associazioni Sportive Ripesi
– 3 Luglio Via Roma n. 19, alle ore 18.30
Inaugurazione mostra pittorica “Viaggio in Italia” dell’artista tedesco Axel Gallun
Via Nicola Marcone, dalle ore 20.30
Entrée musicale a cura dell’Ass.ne “C. Monteverdi”, con testimonianze filmate sulla vita di Rocky Marciano
“Dal barsport al Bar..Toletti”, incontro con Marino Bartoletti tra sport, musica e libri
“Azzurre d’Italia: tutto il bello di vincere in rosa”: storie di donne protagoniste a tutto campo conduce Dario Ricci con Marino Bartoletti e Massimilano Castellani
Ospiti: Chiara Meucci, campionessa europea di Arti Marziali e Kurash, Mariangela Verna, presidente FPI Comitato Abruzzo-Molise e Giada Di Camillo, calciatrice Chieti Calcio, Francesca Di Monte arbitro
Consegna riconoscimenti alle Associazioni Sportive Ripesi
– 4 Luglio Via Nicola Marcone, a partire dalle ore 20.30
Entrée musicale a cura dell’Ass.ne “C. Monteverdi”, con testimonianze filmate sulla vita di Rocky Marciano
Cerimonia di premiazione vincitori della III edizione Concorso letterario “Storie di Sport”, con la partecipazione dello scrittore Peppe Millanta;
Ospiti: Massimiliano Castellani giornalista Avvenire, Fabio Tavelli giornalista Sky Sport , Carlo “CUT” Cazzaniga artista e scultore
Intermezzo teatrale sulla vita di Rocky Marciano, con Francesco Dendi e la regia di Lisa Capaccioli
– 5 Luglio Torre di Porta Gabella , ore 18.30
– Inaugurazione mostra “Tra Arte e Boxe” a cura dell’Ass.ne Culturale Marianne Wild Contemporanea UnicA
– Cantina Novaripa , a partire dalle ore 19.00
Presentazione del libro “Pugili” di Dario Torromeo scrittore e giornalista sportivo, con la partecipazione di Dario Ricci, Direttore Artistico del Festival e giornalista di Radio24-IlSole24Ore
Incontri di pugilato Italia- Francia, con la straordinaria partecipazione di Roberto Cammarelle e Rocky Mattioli, organizzata dalla Cantina Novaripa del presidente Robertino La Monaca e dall’Asd Crea Boxe. Nel programma presenti incontri di Light Boxe, 11 incontri AOB e 7 incontri tra le squadre nazionali.
– 6 Luglio Antico Convento Francescano, ore 20.00
Inaugurazione nuovo spazio Museo Rocky Mattioli
A seguire: 🏆 Cerimonia di consegna “Premio Marciano 2019” (i nomi dei vincitori verranno ufficialmente comunicati nei prossimi giorni) 🏆
Special Guest: Rocky Mattioli
Ospiti: Dario Ricci e Dario Torromeo;
– 7 Luglio ore 16.00 ritrovo Piazzale antistante Antico Convento Francescano
II edizione de “Corriripa” – III Trofeo Giovanile Ripa Teatina (Campionato Giovanile Acsi su strada – organizzata dall’Asd Runners Ripa.

 “Questa edizione si presenta in modo davvero bello e importante – ha affermato l’assessore comunale allo Sport, Gianluca Palladinetti – con una settimana ricca di eventi, si andrà dal 1° al 7 luglio, la prima serata sarà dedicata alla solidarietà, il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Paolo VI, il campione Sumbu Kalambay taglierà il nastro di questo Festival, poi ci sarà una settimana di eventi che, grazie al nostro direttore artistico Dario Ricci, ci sarà la presenza di personaggi illustri. Il 2 luglio avremo un ricordo di Daniele Nardi con due alpinisti di fama mondiale, un campione di Sci di velocità che è Simone Origone insieme a Giampiero Di Federico, sarà veramente una serata importante, ci sarà anche il professor Tirelli che ci presenterà il suo progetto legato allo sport e alla natura che è stato anche su canali televisivi importanti come Sky con uno speciale. Il 3 luglio avremo Marino Bartoletti che ci parlerà, tra le altre cose, anche di sport e libri, il tutto dedicato alle donne. Ci sarà anche Max Castellani, giovedì ci sarà la consegna dei premi della Scuola Macondo con Peppe Millanta, Fabio Tavelli e tanti ospiti che ritireranno i premi da tutte le parti d’Italia. Ci sarà l’incontro di Pugilato in Cantina, ce ne sarà anche per l’arte e la letteratura. Poi sabato ci sarà la consegna dei premi Rocky Marciano con Roberto D’Aversa, Stefania Belmondo, Rocky Mattioli, Emanuele Cavallucci e tutti gli altri premiati con menzione speciale a Leonzio, agli Amatori e a Barone, sarà davvero una serata molto bella. Poi il tutto si concluderà con una corsa della Runners Ripa, si tratta di una gara podistica. Una settimana piena di eventi con presentazioni di libri, spazio all’arte con mostre sia fotografiche che pittoriche, ci sarà veramente un po’ di tutto. Il salto di qualità lo abbiamo fatto tre anni fa con la direzione artistica di Dario Ricci a cui va il mio ringraziamento di cuore per quello che fa per la comunità”.