Serie C, big match Teramo-Ternana: biancorossi a caccia del riscatto

Big match domani tra Teramo e Ternana allo stadio Gaetano Bonolis.

Alle ore 16, con diretta RaiSport, arriva la seconda della classe nell’impianto di Piano d’Accio, formazione contro cui la squadra di Tedino cerca riscatto dopo il ko di Potenza contro il Picerno.

Una sfida dai tanti motivi di interesse, con gli allenatori che si conoscono bene (tra Serie B ed esperienza insieme al Treviso), oltre che per gli ex in campo su entrambi i versanti: Arrigoni e Bombagi sono quelli con la maglia del Teramo, Proietti e Celli quelli invece in rossoverde. In casa Teramo non ci saranno Lewandowski (influenza) oltre agli infortunati di lungo corso Cappa e Di Matteo. Non sarà convocato Soprano, che il tecnico ha scelto ancora di preservare dopo i mesi di stop anche se si allena regolarmente con la squadra.

Sarà il consueto 4-3-2-1 con i dubbi sugli impieghi di Piacentini e Mungo (in diffida e con altre gare importanti all’orizzonte).

In casa Ternana la vicenda Palumbo ha tenuto banco negli ultimi giorni: la distorsione al ginocchio rimediata in settimana si è rivelata a quanto pare diagnosi esagerata e ci sarà, non si sa se dal primo minuto. Altrimenti al suo posto ci sarà l’ex Lanciano Paghera. Convocati e recuperati anche Torromino e Mucciante. Altre vecchie conoscenze abruzzesi sono gli altri ex Virtus Marilungo e Mammarella, oltre all’ex Pescara Vantaggiato e Ferrante, quest’ultimo in prestito proprio dal Delfino.

Questa sera alle 19 chiuderà la prevendita per la tifoseria ospite: ieri i tagliandi venduti hanno toccato quota 600 con disponibilità di 938 biglietti, ovvero l’intero settore di curva nord. Come noto è un match molto sentito dalle due tifoserie.

Dirige Cristian Cudini della sezione di Fermo. Quella di domani sarà la prima delle tre gare in cui parte del ricavato (un euro a spettatore pagante) sarà devoluto in beneficenza da parte della Teramo Calcio.

foto Teramo Calcio