Serie C, il Potenza bissa l’andata: ancora 1-0 sul Teramo ma al Bonolis

Secondo stop casalingo consecutivo per il Teramo che non dà continuità al successo contro il Rieti di sabato scorso e cede in casa del Potenza.

Finisce 1-0 al Bonolis per i rossoblù che bissano il successo della gara di andata con lo stesso risultato. Il primo tempo è divertente con occasioni sia da una parte che dall’altra: il Diavolo tiene maggiormente il possesso palla, con Cappa che al 6′ centra subito la traversa ricevendo un cross dalla destra. Il Potenza risponde dagli sviluppi di un angolo, quando Silvestri viene perso in marcatura e colpisce di testa senza saltare non trovando lo specchio. Mungo al quarto d’ora pesca l’inserimento di Magnaghi che però non inquadra. Al 27′ Viero perde un pallone che il Potenza sfrutta per una ripartenza con Ricci, il tentativo successivo vede Tomei mettere in angolo.

Al 33′  è ancora Teramo con Cancellotti che pesca Bombagi in allungo ma ancora una volta il pallone finisce fuori. Viero lascia il campo alla mezz’ora per un problema muscolare, al suo posto torna in campo Arrigoni ma non sarà una gran giornata per lui. Prima di rientrare negli spogliatoi, Murano attacca la profondità servito dalle retrovie ma trova ancora Tomei pronto a respingere.

Nella ripresa il Diavolo ha una doppia occasione prima del quarto d’ora: Bombagi vede dentro l’area Magnaghi che pesca però la seconda traversa di giornata complice una deviazione avversaria. Dagli sviluppi del successivo corner Cristini si inserisce bene ma trova Ioime.

L’ingresso di Dettori, ex Pescara, cambia il match. E’ lui a servire un pallone col contagiri al 19′, mettendo in moto Murano che, con un tocco sotto, firma il gol che deciderà la partita. Da quel momento infatti il Teramo esce dalla gara, senza riuscire a costruire più nulla nonostante il tanto tempo ancora a disposizione.

Domenica biancorossi in trasferta in casa della Paganese.

Teramo (4-3-3): Tomei; Cancellotti, Cristini, Piacentini, Tentardini; Santoro (20’st Minelli), Viero (35’pt Arrigoni), Mungo; Cappa (27’st Birligea), Magnaghi, Bombagi. A disp.: Valentini, Lewandowski, Florio, Soprano, Costa Ferreira, Pincelli, Iotti, Ilari, Fiore. All.: Di Mascio.
Potenza (3-4-3): Ioime; Sales, Giosa, Emerson; Coccia, D’Angelo (18’st Gassama), Coppola, Silvestri; Ricci, Murano (29’st Viteritti), Golfo (9’st Dettori). A disp.: Santopadre, Brescia, Panico, Franca, Grande, Di Somma, Longo, Souare, Iacullo. All.: Raffaele.
Arbitro: Ricci di Firenze,.
Reti: 19’st Murano.
Note: spettatori 1875; ammoniti Cristini, Tentardini; recuperi 1’ e 4’.



In questo articolo: