Serie C, lavori al Bonolis: a rischio la prima gara casalinga per il Teramo

I lavori in corso allo stadio Bonolis per la posa del nuovo manto in erba sintetica e per l’installazione dei seggiolini, mettono a rischio la prima gara casalinga del Teramo prevista per il primo settembre contro la Sicula Leonzio.

Per questo la società è già al lavoro per trovare una location alternativa, che salvo sorprese sarà Rieti. “Purtroppo riscontriamo qualche problema sulle tempistiche operative relative al restyling dell’impianto e, pertanto, siamo pronti con il piano B per la prima partita in casa pianificata per il primo settembre al “Bonolis”, in una location tuttora da definire – ha detto oggi pomeriggio il presidente biancorosso, Franco Iachini – È chiaro che sarebbe un sacrificio importante, per la società, come per la tifoseria, ma dobbiamo prenderci il bello ed il brutto. Dopo la gara di Fano, anticiperemo il ritorno a Teramo, anche a causa del doppio impegno di Coppa Italia in programma. Ci alleneremo al campo di Torricella e ci tengo a ringraziare il sindaco per questo. L’impegno casalingo di Coppa con il Gubbio, per le problematiche di cui sopra, si giocherà invece il 18 agosto al Barbetti. Sono soddisfatto perché stiamo rispettando tutti gli step: dalla società allo stadio, passando per settore giovanile, mercato e centro sportivo”. Questa mattina, infatti, si è consumato il passaggio ufficiale davanti ad un notaio della gestione dello stadio dalla Cantagalli Appalti alla Infosat di Iachini.

Chiosa finale sulla campagna abbonamenti: “Percepisco grande entusiasmo in città, sappiamo che le persone sono in ferie, mi aspetto tanto e credo che con opportune iniziative a latere, come la presentazione in piazza (22 agosto; ndg), possa incrementare nei numeri. Credo di aver dimostrato finora che le situazioni per le quali mi impegno, poi le realizzo. Questa non dev’essere la squadra di Franco Iachini, ma di Teramo e della sua Provincia e, per questo motivo, ogni realtà, dal tifoso, alle aziende, deve contibuire alla costruzione ed ai successi del team. La scelta dell’ex Presidente Campitelli di diventare main sponsor del Roseto Basket? Per la verità dà una mano anche alla Teramo Calcio, è una sua scelta e non è contro la sua ex società”.

Iachini ha anche ufficializzato tre nuovi dirigenti: l’ex presidente Giovanni Cerulli Irelli, Vincenzo Montani e Piero D’Orazio.

 



In questo articolo: