Serie C, Teramo a caccia della salvezza in casa della capolista Pordenone

Il Teramo va a caccia domani dei punti che mancano per la salvezza in casa della capolista Pordenone.

I Ramarri potrebbero festeggiare la promozione a quattro giornate dal termine del campionato, ma devono vincere contro i biancorossi e sperare nei ko di Triestina e Feralpisalò (che però gioca lunedì sera).

Dal canto proprio la formazione di Maurizi deve rinunciare a Spighi per squalifica, ma non avrà a disposizione neanche Persia per uno stato influenzale (oltre alla pubalgia che lo tormenta da settimane). E’ ballottaggio di conseguenza in attacco tra Sparacello e De Grazia per un posto nelle vicinanze di Infantino in avanti. A centrocampo invece saranno Spinozzi e Armeno a stare sui fianchi di Proietti. Per il resto non sono previsti cambiamenti rispetto alle ultime uscite. Out anche Piacentini per pubalgia, oltre ai lungodegenti Mantini, Speranza e Gomis.

Il Teramo proverà a portare a casa punti preziosi in ottica salvezza proprio in casa della prima della classe. In casa Pordenone out Berrettoni e Bombagi per squalifica.

La gara inizierà alle 16.30 e sarà diretta Fabio Pasciuta della sezione di Ravenna.