Volley, gli Azzurrini ad Ortona per preparare il mondiale

Ortona. L’under 21 maschile di volley rimarrà in città fino al 12 luglio. Stasera il terzo test-match con i pari età della Russia. Il tecnico Cresta: «Venite a trovarci al palazzetto»

 “La nostra pallavolo regionale sta vivendo un movimento positivo, che passa anche attraverso l’organizzazione e la buona riuscita di questi eventi». Così il presidente del comitato regionale Fipav Abruzzo, Fabio Di Camillo, ha esordito stamattina nella conferenza stampa che si è tenuta ad Ortona, teatro in questi giorni di un collegiale della nazionale italiana under 21 che rimarrà in città fino al 12 luglio in preparazione ai campionati del mondo di categoria, in programma in Bahrein dal 18 al 27 luglio. Stasera, proprio ad Ortona, nel palasport di via Papa Giovanni XXIII si terrà un’amichevole con i pari età della Russia. L’appuntamento è alle ore 19: si tratterà del terzo test match dopo quelli di lunedì a Roseto e ieri a Montesilvano. «Il sistema Abruzzo inizia a dare delle risposte», ha sottolineato il presidente Di Camillo. «Ricordo a tutti che lo scorso anno abbiamo organizzato le Kinderiadi – Trofeo delle Regioni e nelle scorse settimane le finali nazionali under 16 maschili”.

 Il primo cittadino ortonese, Leo Castiglione, ha posto l’accento sulla rilevanza dello sport “che è diventato un vettore importante per promuovere la città, tanto che Ortona ospiterà a fine mese anche un importante torneo nazionale di beach volley ideato insieme al vice campione olimpico Paolo Nicolai”. La pallavolo, in particolare, per Ortona ha un valore diverso: «Lo scorso anno abbiamo festeggiato i 50 anni dalla fondazione della società Impavida, che ha scritto pagine di storia e ha avuto un ruolo importante nella rinascita sociale della nostra comunità».

 Alla conferenza erano presenti una delegazione della nazionale italiana e russa. Per gli Azzurri c’erano il tecnico Monica Cresta, il capitano Francesco Recine e il team manager Enrico Cecamore. Tra le fila della Russia, invece, l’allenatore Andrey Nozdrin e il team manager Vladimir Nikitin. “Ringraziamo tutti per l’ospitalità», ha commentato coach Cresta. «Per noi questo è un periodo importante di avvicinamento al mondiale che disputeremo in Bahrein. Saremo qui fino al 12 luglio e invito tutti a venire al palazzetto, ci sentiremo così ancor più in famiglia». Il tecnico della Russia ha esaltato la nostra nazione, definendola «il più bel Paese del mondo con della brava gente ed un’ottima cucina. Per noi», ha aggiunto, «essere qui è un piacere”.

 L’incontro si è chiuso con lo scambio di gagliardetti della Federazione Italiana Pallavolo, di quella russa e del comitato regionale Fipav Abruzzo. Il sindaco Leo Castiglione ha invece donato alle due delegazioni nazionali una guida e il crest della città di Ortona.



In questo articolo: