Turismo, l’Abruzzo si rilancia con nuove idee. Grimi (Assoturismo Teramo): “Saremo forti” NOSTRO SERVIZIO

L’Abruzzo ha fatto la sua bella figura alla recente Borsa Internazionale sul Turismo di Milano. Ha messo sul campo le nuove iniziative per il 2020 che vedrà la regione riconquistare spazio a livello internazionale per quanto riguarda arrivi e presenze.

Il presidente di Assoturismo Confesercenti Teramo, Gianluca Grimi, presente alla fiera assieme all’assessore regionale Mauro Febbo, ha anche presentato il nuovo cavallo di battaglia che punta a fare sistema e a creare nuove sinergie.

Il ventaglio dell’offerta abruzzese punta a valorizzare l’intero territorio sotto ogni aspetto. I borghi antichi, il progetto Abruzzo Bike Friendly e Bike to Coast, alla scoperta di territori incontaminati spostandosi in bici.

Ma ci sono anche altre novità che mirano alla destagionalizzazione. Insomma, il 2020 è l’anno di demarcazione, della ripartenza della regione Abruzzo sotto questo aspetto. Un territorio considerato da sempre il polmone verde d’Europa ma che non ha saputo mai giocare al meglio le proprie carte.