Covid, come fare per non ammalarsi durante le feste? Tutte le regole da seguire per passare un Natale sereno

Con l’inizio dell’inverno aumentano i casi di Covid: la guida pratica per non ammalarsi sotto le feste tra cenoni e pranzi di Natale.

Per quanto possa ormai sembrare un ricordo lontano, il Covid resta tuttora un fattore di rischio più che mai reale. Con l’arrivo dell’inverno, infatti, sono significativamente aumentati i casi di positività al virus, soprattutto fra anziani e soggetti fragili, ma non solo.

ammalarsi Covid a Natale
Le regole da seguire per evitare di ammalarsi di Covid durante le feste (Cityrumors.it)

Inoltre, non bisogna sottovalutare che durante le feste le possibilità di farsi contagiare dal Coronavirus tendono a crescere sensibilmente per via dei cenoni e dei pranzi di Natale fra amici e parenti. Se, quindi, da un lato le festività natalizie sono un’opportunità imperdibile per trascorrere un po’ di tempo insieme ai propri cari, dall’altro possono anche diventare il momento ideale per ammalarsi. Per evitare che ciò possa accadere la virologa e divulgatrice scientifica Ilaria Capua ha fornito alcune linee guida da seguire.

Covid, come fare per non ammalarsi durante le feste? I consigli dell’esperta

In inverno, come sappiamo, si creano le condizioni ideali per la proliferazione di germi, batteri e virus, Covid compreso. Motivo per cui a distanza di tre anni dalla pandemia è ancora importante adottare una serie di precauzioni quando si frequentano luoghi affollati in cui potrebbero esserci dei soggetti positivi. Lo conferma anche Ilaria Capua, virologa e divulgatrice scientifica. Che, in occasione delle feste ha fornito una serie di utili consigli da seguire per evitare di ammalarsi. In primis, la dottoressa ricorda che ad oggi il vaccino resta una delle principali armi di difesa e prevenzione, specialmente per gli anziani.

ammalarsi Covid nelle feste
Covid, come evitare di ammalarsi durante le feste (Cityrumors.it)

Nella quotidianità invece è bene adottare qualche piccolo, ma efficace accorgimento come ad esempio l’uso della mascherina. Il consiglio nello specifico è portarla con sé perlomeno nei luoghi affollati dove potrebbero verificarsi situazioni “rischiose” come ad esempio ritrovarsi seduti a tavola, in treno o in aereo di fianco ad una persona che tossisce in continuazione. O che mostra altri sintomi legati a difficoltà respiratorie.

Un’altra raccomandazione è quella di ricordare sempre di lavarsi le mani prima di mettersi a tavola o di mangiare, soprattutto dopo essersi scambiati gli auguri con una stretta di mano con amici, parenti e conoscenti.

Inoltre, aprire le finestre per far cambiare l’aria in un luogo chiuso rimane sempre il sistema più efficace per contrastare la diffusione di agenti patogeni potenzialmente pericolosi per la nostra salute. Basta anche solo creare una fessura di 4 o 5 centimetri per consentire il ricambio dell’aria.

Niente di difficile, dunque, se non utilizzare il buon senso ed avere un minimo di responsabilità e consapevolezza. Se infatti dovessimo notare in noi la comparsa dei sintomi è importante fare subito un tampone. Per potersi curare tempestivamente nel modo corretto e non portare in giro l’infezione.

Impostazioni privacy