La tempesta ‘Louis’ mette in ginocchio il Paese, disagi e vittime

La tempesta ‘Louis’ sta mettendo in ginocchio un intero Paese, da segnalare vittime e moltissimi disagi 

Oramai nel Paese non si sta parlando d’altro se non della tempesta ‘Louis‘ che l’ha messa completamente in ginocchio. Ci troviamo in Francia dove questo fenomeno meteo ha catturato le prime pagine dei quotidiani e notiziari. Un vero e proprio allarme visto che il bilancio, fino a questo momento, è di un morto. La vittima era un automobilista di 52 anni. Secondo quanto riportato da alcune fonti e media locali pare che sia stato travolto dall’acqua mentre si trovava all’interno della propria vettura.

Disagi in Francia
La tempesta ‘Louis’ colpisce la Francia (Foto X) Cityrumors.it

La vittima si trovava sul ponte di Saint-Georges-de-Noisné, nel dipartimento di Deu-Sevres. Inutili le chiamate e i messaggi che la famiglia ed i suoi conoscenti gli hanno inviato per avere sue notizie. Purtroppo per lui non c’è stato assolutamente nulla da fare quando il corpo è stato ritrovato dai vigili. Come annunciato in precedenza, però, in buona parte del Paese c’è da segnalare un problema non da poco che riguarda il “black-out“.

Francia, tempesta ‘Louis’ causa danni: un morto e 90mila persone senza luce

Una tempesta che sta provocando non pochi disastri al Paese europeo. A quanto pare sono almeno 90mila le persone che sono rimaste senza corrente elettrica a casa per colpa di “Louis”. Un vero e proprio black-out che sta provocando problemi su problemi. I venti, inoltre, stanno addirittura superando i 100km/h. Ai cittadini, ovviamente, è stato imposto di non uscire assolutamente dalle proprie abitazioni.

Disagi in Francia
La tempesta ‘Louis’ colpisce la Francia (Foto X) Cityrumors.it

Per gli esperti d’Oltralpe non ci sono assolutamente dubbi: quella che si sta verificando attualmente è una delle più importanti tempeste che ci sono dall’inizio del nuovo anno. Anche se decisamente con una intensità minore rispetto a quelle che ci sono state in passato come Ciaran e Domingos. Proprio queste ultime due, nello scorso autunno, hanno causato la morte di almeno tre persone. Senza dimenticare i problemi causati alla rete elettrica dove un milione di persone è rimasta senza luce.

Soprattutto nella parte della Bretagna. Adesso, però, la situazione è molto grave visto che nella parte nord del Paese 90mila cittadini non hanno la possibilità di comunicare con nessuno. Secondo quanto riportato dai meteorologi del Paese pare che il maltempo continuerà ad essere protagonista nelle prossime ore. In particolar modo nella Manica e nel confine con il Belgio. Fino ad arrivare all’Auvergne e nell’ovest dei Pirenei.

 

Impostazioni privacy