Seppellisce corpo di un neonato in un tempio: arrestata donna

La chiamata è arrivata da una signora in visita al tempio: la madre aveva posizionato il cadavere della figlia vicino casa sua

Lavoro in corso per la polizia giapponese: sono aperte le indagini dopo l’ultimo inquietante episodio avvenuto di recente. Le forze dell’ordine di Koshu, città nella prefettura di Yamanashi, hanno arrestato una donna di 32 anni sospettata di abbandono di cadavere. L’accusa è arrivata dopo che ha seppellito la figlia appena nata nel terreno di un tempio vicino a casa sua.

La vicenda arriva dal Giappone: la donna ora rischia grosso
Donna seppellisce sua figlia vicino a un tempio: arrestata – Cityrumors.it

Secondo quanto sostenuto dagli agenti, Mai Suyama (nome della donna, ndr.) ha detto di sentirsi veramente in colpa nei confronti della sua bambina appena nata e per questo ha deciso di seppellirla a Kiyomizu-dera. A riportarlo è stata la redazione di Kyodo News: il corpo in decomposizione è stato rinvenuto l’8 febbraio intorno alle ore 14.00 da una donna in visita al tempio. La polizia al momento ha spiegato che attraverso l’autopsia non è stato possibile determinare la causa della morte. Attualmente sono in corso le ricerche del caso per fare chiarezza sull’accaduto: la madre verrà interrogata e dovrà spiegare esattamente cosa ha fatto e cosa è successo a sua figlia. 

Cosa è successo

Il tempio in questione, luogo in cui è stato scoperto il cadavere, si trova in un’area circondata da vigneti e frutteti di pesche a circa 2 chilometri a ovest della stazione di JR Enzan. Il posto è posizionato a poco più di 100km dalla capitale Tokyo e serve la linea linea principale Chūō della JR East. La polizia ha spiegato che Suyama ha detto loro di aver seppellito il corpo nel tempio ormai qualche mese fa, circa all’inizio di novembre dello scorso anno. Dopo aver ricevuto informazioni da una fonte esterna, gli agenti sono corsi ad arrestarla domenica per sottoporla a un interrogatorio.

La polizia ha arrestato la donna dopo aver recuperato il corpo della bambina
Arrivata la chiamata, la polizia ha arrestato la madre – Cityrumors.it

Una volta ascoltata la sua testimonianza, si farà il punto della situazione. La donna chiaramente adesso rischia grosso dopo essere stata messa in manette. Le forze dell’ordine la porteranno in tribunale dove verrà stabilita la sua pena e il suo futuro. Nonostante fosse sua figlia, ciò che ha fatto è inammissibile e va contro la legge giapponese. Verrano presi dei provvedimenti adeguati e Suyama risponderà delle proprie azioni compiute nell’ultimo periodo. Il cadavere della figlia sarebbe rimasto lì se nessuno se ne fosse accorto. Fortunatamente è stato svelato il mistero che si celava dietro al tempo vicino casa sua.

Impostazioni privacy