Guillermo Mariotto, “Mi ha portato a rischiare la vita…”: qual è la patologia che lo ha messo in serio pericolo

Guillermo Mariotto ha raccontato, in un’intervista, di quando ha rischiato seriamente la vita a causa di una patologia.

Guillermo Mariotto è uno stilista oggi molto famoso. Nato a Caracas nel 1966, ha debuttato a Teatro, come scenografo, quando aveva solo 17 anni. Ha successivamente conseguito la laurea presso il California College of Arts and Craft di San Francisco. Per poter ampliare le sue conoscenze dell’arte e del design, intraprende poi un viaggio in Europa. Dopo una serie di primi lavori che cominciano a dare al suo nome fama, diventa direttore creativo della maison di Raniero Gattinoni.

guillermo mariotto patologia
Guillermo Mariotto, quale patologia aveva – cityrumors.it

Nel corso della sua carriera Guillermo ha continuato a lavorare nella moda, ma è diventato particolarmente noto sul piccolo schermo italiano da quando fa parte di Ballando con le stelle. Dal 2005 è infatti il giurato della trasmissione di Milly Carlucci. In puntata, non raramente si scontra con i concorrenti, a causa dei suoi giudizi. Mariotto è sempre stato riservato sulla sua vita privata, ma in un’intervista rilasciata a Di Più, aveva raccontato di sé, parlando di quando ha rischiato la vita. 

La confessione di Guillermo Mariotto: ha rischiato la vita per una patologia

Guillermo Mariotto è diventato un personaggio famosissimo del mondo dello spettacolo, in Italia. Ha iniziato con Ballando con le stelle, ma negli anni ha saputo farsi spazio anche in altre trasmissioni. In un’intervista al settimanale Di Più, si è raccontato, e ha rivelato di un particolare momento del passato, quando ha rischiato seriamente la vita.

mariotto patologia
Guillermo Mariotto a causa di quella patologia ha rischiato grosso (Foto Ansa) cityrumors.it

Il giudice ha rivelato che alla nascita ha vissuto dei giorni difficili: “Alla nascita avevo la milza più grande del resto degli organi e questo mi ha portato a rischiare la vita“. All’epoca, quando i medici se ne accorsero, sua madre piangeva e sua nonna, per consolarla, le diceva che sarebbe andato tutto bene. Secondo Mariotto, solo attraversando il buio è possibile apprezzare la vita e tutto quello che offre. Di recente, invece, ha deciso di raccontarsi a Il corriere della sera.

Ha parlato di quando era preso di mira a scuola, per il suo orientamento sessuale: “Si capiva che ero gay, vestivo in un certo modo. I bulli sbroccavano perché ero forte nello sport”. Mariotto ha raccontato alcuni episodi, quando negli anni settanta, lo malmenavano regolarmente: “Se sono andato bene nell’atletica, è perché ho imparato presto a scattare e scappare”. Ed è scappato, volando sempre più in alto nella sua carriera, tanto che oggi, il giudice di Ballando con le stelle, è amatissimo dal pubblico.

Impostazioni privacy