Europee, l’annuncio di Tridico a sorpresa: “Ho deciso”

Pasquale Tridico scende ufficialmente in campo in politica. L’annuncio è stato fatto dallo stesso ex presidente dell’Inps ai microfoni de ‘La Repubblica’.

E’ stato uno degli uomini di fiducia di Giuseppe Conte durante il suo mandato di premier. Ora Pasquale Tridico è pronto ad iniziare una nuova avventura in politica. Ad ammetterlo è proprio l’ex presidente dell’Inps in un’intervista rilasciata a La Repubblica.

Tridico intervista La Repubblica
Pasquale Tridico annuncia il suo arrivo in politica – Cityrumors.it – foto Ansa

Tridico ha deciso di candidarsi alle prossime Europee con il M5s. “Ho accettato la proposta di Conte – le parole di Tridico al quotidiano nazionale – sarò capolista nel collegio del Sud. Sono molto contento, ma anche emozionato perché questo è il mio battesimo politico“. Insomma un esame importante da superare per iniziare una esperienza completamente differente da quelle fatte fino a questo momento.

Tridico sul rapporto M5s-Pd

Tridico intervista La Repubblica
Tridico sul rapporto M5s-Pd – cityrumors.it – foto Ansa

La discesa in campo di Tridico ha anche un secondo obiettivo: lavorare per unire M5s e Pd. L’ex presidente dell’Inps non ha mai chiuso la porta ad una nuova alleanza tra i due partiti e in questa intervista conferma la possibilità di dare vita a questa coalizione.

Le possibilità ci sono“, conferma Tridico, che aggiunge come il tema dell’economia possa essere quello giusto per costruire una alternativa alla destra. La lotta alla diseguaglianza è un tema comune e per questo motivo l’ex presidente dell’Inps è sicuro che c’è margine per arrivare ad un accordo e dare vita ad una coalizione in grado di lottare con il centrodestra.

Tridico punta sul Sud

Tridico intervista La Repubblica
Tridico punta sul Sud per andare a Bruxelles – cityrumors.it – foto Ansa

Intanto, Tridico ha deciso di puntare sul Sud per approdare al Parlamento Europeo. Si tratta di una sfida non facile da vincere per lui considerando che si tratta della sua prima sfida politica. Ma quanto fatto nell’epoca Conte con il reddito di cittadinanza potrebbe dare una mano molto importante all’ex presidente dell’Inps e non ci resta che aspettare i prossimi mesi per avere un quadro molto più chiaro sul destino dell’economia.

Impostazioni privacy