Colpo di mercato a zero per la Juventus: sarà titolarissimo la prossima stagione

La stagione di Serie A non si è ancora conclusa, ma il calciomercato offre un obiettivo importantissimo in casa Juventus. Come stanno le cose. 

Ottenere la matematica qualificazione alla prossima Champions League e sperare nel successo in Coppa Italia. Con questi due obiettivi si concluderà la stagione della Juventus 2023/2024.

Juventus calciomercato
La Juventus pensa già alla prossima stagione, il calciomercato bianconero si infiamma (foto ANSA)

Ora però la novità è un’altra e arriva proprio dal calciomercato. La vicenda è destinata ad esaltare i tifosi bianconeri, specialmente per le qualità messe in mostra dal giocatore durante le ultime stagioni.

Di chi si tratta

Riccardo Calafiori sta giocando un’ottima stagione con il Bologna che sogna la qualificazione in Champions League. Il tecnico Thiago Motta sta lavorando senza sosta, ma ora c’è da sottolineare un campionato, quello di Calafiori, ben al di sopra delle aspettative d’inizio torneo.

Calafiori mercato
Riccardo Calafiori potrebbe lasciare Bologna e partire insieme al mister Thiago Motta: il club fissa il prezzo per il cartellino del difensore (foto ANSA)

Per il difensore classe 2002 le sirene di mercato sono tante, ma c’è la Juventus che avrebbe intenzione di fare sul serio per acquisire le prestazioni sportive di Calafiori. Il 21enne è cresciuto nel settore giovanile della Roma e da qualche tempo è una pedina inamovibile nello scacchiere rossoblù, ma il tecnico potrebbe lasciare il club a fine stagione.

Motta è infatti uno dei papabili per la nuova stagione della Juventus, da qui l’idea di portare a Torino anche un fedelissimo come Calafiori. Ovviamente la dirigenza bianconera sa bene che il valore di mercato del difensore potrebbe aumentare, specialmente con una eventuale convocazione in Nazionale.

Il contratto

Attualmente Riccardo Calafiori ha un contratto con il Bologna fino al 30 giugno 2027, da qui l’esigenza della Juventus di fare una valutazione ad ampio raggio. Da un lato l’idea di Thiago Motta in panchina, dall’altro tutta una serie di profili sondati, nel mezzo la possibilità di portare a Torino un difensore che si è già messo in mostra.

Il torneo del Bologna è da incorniciare. In piena lotta per la Champions League e con la possibilità di giocarsela fino alla fine per un posto nell’Europa tanto desiderata e attesa dai tifosi. Mai come in questo caso, infatti, Calafiori potrebbe essere il sostituto di Alex Sandro, ormai prossimo a salutare il club bianconero. C’è però da lavorare anche sulla richiesta del Bologna per cedere il difensore classe 2002: si parla di una cifra intorno ai 25 milioni di euro.

Impostazioni privacy