Saudi Pro League, ecco la strategia per il mercato di gennaio

I vertici del campionato arabo hanno spiegato come hanno intenzione di muoversi nella prossima sessione di calciomercato

Continua l’incubo dell’Arabia Saudita per i club europei. Con l’arrivo del mercato di gennaio, sta tornando il forte interesse della Pro League verso i migliori giocatori del mondo. A tal proposito, Michael Emenalo, presidente della competizione, ha affermato che le sue squadre punteranno a “inserimenti di altissimo livello” all’interno di tutti i trasferimenti.

Cristiano Ronaldo, l'apripista verso l'Arabia Saudita
Nuovi investimenti in Arabia Saudita per fare compagnia a Cristiano Ronaldo (Ansa) – Cityrumors.it

Secondo quanto riportato dalla FIFA, i club dell’Arabia Saudita hanno già speso circa 701 milioni di sterline per acquistare alcuni dei più grandi nomi del panorama mondiale, la maggior parte dei quali provenienti dall’Europa. Hanno ingaggiato, per esempio, giocatori del calibro di Fabinho, Neymar e Benzema, interessandosi anche a profili come Kylian Mbappe e Mohamed Salah. Il francese, almeno in estate, ha resistito alla tentazione, rifiutando ogni richiesta, com’è avvenuto anche per l’attaccante egiziano. Al momento, la Lega Saudita è determinata ad aumentare il proprio profilo.

Le parole dei vertici sauditi

Emenalo, però, ha fatto presente che a gennaio ci sarà un approccio meno frenetico, e che gli acquisti prediligeranno più la qualità che la quantità. “Spero che (la finestra di mercato di gennaio) non sia molto impegnativa, perché penso che il lavoro che è stato fatto sia stato piuttosto interessante e aggressivo, e la maggior parte dei club, credo, hanno ciò di cui hanno bisogno. E si spera che l’attenzione si sposterà ora al lavoro all’interno delle strutture di allenamento per migliorare questi giocatori e dare loro il tempo di adattarsi e fare bene. Ora, qualunque altro miglioramento verrà apportato a qualsiasi club, con il giusto tempo a disposizione e la preparazione, crediamo che saranno aggiunte di altissimo livello. Continueremo a sostenere e a cogliere ogni opportunità che abbiamo per portare persone di talento che vogliono venire in Arabia Saudita che è aperta agli affari”.

Benzema è volato in Arabia Saudita
Benzema, una delle stelle volate in Arabia Saudita (Ansa) – Cityrumors.it

La ribalta del campionato saudita è iniziata con l’arrivo di Cristiano Ronaldo dopo la sua improvvisa partenza dal Manchester United. Ad oggi, Emenalo è fiducioso che i leader del paese possano rivelarsi di ispirazione per la prossima generazione calcistica. “Ho sempre spiegato, in privato e in pubblico, che i calciatori di altissimo livello sono atleti incredibili e unici, e quello che possono fare lo puoi solo sognare finché non provi a farlo, quando ti rendi conto di quanto sia difficile“, ha aggiunto. “Quei ragazzi sono calciatori eccezionali e col passare del tempo saranno molto più apprezzati e copiati da tutti i giovani del paese. E questo sarà una cosa positiva per il bene di tutti“, ha concluso.

Impostazioni privacy