Vince alla lotteria, poi la spiacevole scoperta: “fortunato” sotto shock

Vince alla lotteria, ma qualcosa va decisamente storto: arriva la spiacevole scoperta che traumatizza (non poco) il “fortunato”

Passare dalle stalle alle stelle fino a ritornare alle stalle. Una vicenda traumatica (non potrebbe essere altrimenti) quella che ha vissuto un fortunato vincitore. Anzi, in questo caso, la parola “fortunato” deve essere cambiata in sfortunato. Ed il motivo è fin troppo ovvio. Oramai negli Stati Uniti D’America non si sta parlando d’altro se non della vincita record alla lotteria da oltre 340 milioni di dollari. Peccato che, però, i numeri che erano stati pubblicati erano del tutto sbagliati.

I numeri erano sbagliati
Vince alla lotteria, ma succede qualcosa di assurdo (Ansa Foto) Cityrumors.it

Vittima di questo brutto episodio John Cheeks. Quest’ultimo sperava che la sua vita fosse ufficialmente cambiata. In parte sì, ma in negativo. Una combinazione che, fanno sapere fonti e media locali, non è mai stata estratta. Segno del fatto che si è trattato di un errore. L’uomo, però, non ha alcuna intenzione di arrendersi ed ha deciso di fare causa alla società americana. Un sogno durato solamente pochissime ore. Fino a quando non ha scoperto, nel ritiro della vincita, che si trattava di un errore.

USA, vince alla lotteria ma i numeri pubblicati erano sbagliati

Quando ha chiesto le motivazioni gli è stato risposto in questo modo: “Chiediamo scusa, ma sono stati pubblicati i numeri sbagliati“. La società in questione colpevole si chiama “Powerball“. Per una notte ha sognato in grande. Poi l’incubo. Come già annunciato in precedenza, però, l’uomo non ha alcuna intenzione di arrendersi e vuole fare causa per il torto che ha subito. Anche perché vincere nel Paese è quasi impossibile. Solamente una persona su 292 milioni può vincere.

I numeri erano sbagliati
Lo sfortunato vincitore della lotteria, John Cheeks (Foto Facebook) Cityrumors.it

John era proprio quell’uno ed a quel sogno non ha alcuna intenzione di rinunciare. Cosa è successo di preciso? L’uomo ha scattato una foto allo schermo del sito ufficiale che riportava la combinazione vincente. Numeri che aveva scelto proprio lui. Il sito web in questione, però, ha spiegato che sono stati mostrati sì quei numeri, ma come combinazione vincente solo per errore, ma non erano mai stati estratti. Altro che “perdono”, John vuole andare fino in fondo in questa vicenda ed avere quello che merita.

Residente in quel di Washington DC, aveva acquistato il tagliando pagandolo due dollari lo scorso 6 gennaio. Non aveva seguito l’estrazione del giorno dopo, ma li aveva controllati solamente dopo 48 ore. In quel momento era l’uomo più felice ed anche ricco del mondo. Solo che una volta arrivato nella ricevitoria la “doccia fredda” che difficilmente potrà dimenticare.

Questa la nota ufficiale da parte della ‘Powerball’: “La richiesta di premio è stata respinta perché il biglietto non è stato convalidato come vincitore dal sistema di gioco dell’Olg come indicato dai nostri regolamento“. Finita qui? Neanche per sogno visto che si è rivolto al suo avvocato decidendo di fare causa alla Multi-State Lottery Association e all’appaltatore di giochi Taoti Enterprises.

Impostazioni privacy