Katia Pedrotti in lacrime in aeroporto: il momento è purtroppo arrivato

Lacrime in aeroporto per Katia Pedrotti: quel momento purtroppo è arrivato ed ora deve lasciarla andare. Ecco tutto raccontato sui social.

Katia Pedrotti è diventata un volto noto al pubblico per aver partecipato al Grande Fratello. Era il 2004 quando partecipa al reality e si mostra spigliata e determinata. All’epoca Katia era fidanzata con un ragazzo del suo paese, ma accetta la corte di un altro concorrente. Era Ascanio Pacelli che l’ha conquistata a tutti gli effetti. Infatti, dopo diversi anni i due sono ancora insieme.

Katia Pedrotti all'aeroporto in lacrime
Katia Pedrotti non ferma le lacrime (foto: Instagram @misskatia) (cityrumors.it)

Sono ormai passati 20 anni e la loro storia d’amore nata in TV è diventata realtà. Hanno costruito la loro famiglia. Si sposano solo un anno dal reality, nel 2005 e hanno due figli: Matilda nata nel 2007 e Tancredi nato nel 2013. Una crisi temporanea attraversa la coppia, ma tutto poi si risolve. Oggi però Katia è in lacrime all’aeroporto perché deve dirle addio per un po‘.

Katia Pedrotti non riesce a lasciarla andare: l’abbraccio commovente

Attraverso un post su Instagram Katia Pedrotti si mostra all’aeroporto abbracciata alla figlia mentre è in lacrime. La giovane ragazza che ha oggi 16 anni sta per fare la prima esperienza all’estero senza mamma e papà. Matilda infatti sta per partire da sola per la prima volta per un progetto organizzato dalla sua scuola a New York.

Un’esperienza davvero unica per la giovane Matilde che deve però salutare la sua famiglia che non vedrà per un po’. Ecco le parole della mamma: “Il mio cucciolo oggi prende il volo: parte per la prima volta da sola alla volta di New York. Che dire: non sono abituata a stare lontana dai miei figli e quindi ho il cuore che piange al pensiero di non vederla.”

Katia Pedrotti in lacrime in aeroporto
Katia Pedrotti e sua figlia Matilde in aeroporto (foto: Instagram @misskatia) (cityrumors.it)

Matilda non mancherà per tanto tempo, infatti starà via solamente 8 giorni, ma sono tanti per i genitori che per la prima volta si dividono da lei. Ma poi continua: “Nonostante tutto il cuore, si immerge nei miei passati 16 anni e penso: che figata pazzesca è questa avventura?! L’avessi fatta io, sai che caos.” Un’opportunità davvero unica.

In un abbraccio mamma Katia augura alla figlia Matilda di godersi tutto e di imparare a responsabilizzarsi. Enjoy your Life le scrive. Conclude chiedendo consiglio alle persone che la seguono chiedendo loro come si sentono quando i loro figli sono lontani. Questi giorni passeranno in fretta, e Matilda ritornerà a casa prima di fare una nuova esperienza.

Impostazioni privacy