Prodotti costosi e tanta fatica? No. Ecco il vero metodo per sbiancare le fughe delle mattonelle

Come pulire al meglio le fughe delle mattonelle: pareti e pavimenti come nuovi con questo metodo veloce e a basso costo.

Occuparsi della pulizia della casa non rientra di certo tra le attività più divertenti, ma è un compito da non rimandare. Igienizzare con regolarità gli ambienti nei quali abitiamo è fondamentale per vivere in un luogo salutare ed accogliente. Bastano pochi step giornalieri per evitare che lo sporco e la polvere si accumulino, rendendo così ancora più noiosa la pulizia delle superfici più ‘colpite’. Soprattutto se si tratta di zone particolarmente complicate come le fughe delle mattonelle.

Come pulire alla perfezione le fughe delle mattonelle
Pulizia delle fughe, il metodo veloce e low cost che forse non conosci (Cityrumors.it)

Capita spesso che, nonostante ci si dedichi costantemente alla pulizia dei pavimenti (o delle pareti in piastrelle), lo sporco si annidi nelle fughe, creando un effetto estremamente antiestetico. In questo caso, è necessario dedicare un po’ più di tempo all’eliminazione delle tracce di nero, difficili da rimuovere al primo colpo. Fortunatamente, però, c’è un prodotto che si rivela prezioso per la soluzione di questo problema casalingo: minima fatica per un risultato eccezionale.

Addio fughe annerite: il prodotto (infallibile) per eliminare ogni traccia di sporco

L’olio di gomito è la base di ogni faccenda domestica ma, a volte, strofinare bene non basta. È il caso delle fughe, quei piccolissimi spazi che separano le mattonelle sia delle pareti che dei pavimenti. Superfici strettissime, nelle quali si annidano sporco, batteri e muffa, in particolare se si tratta di ambienti particolarmente umidi come bagno o cucina. Come sbiancare ed igienizzare al meglio le fughe senza ricorrere a prodotti ultra costosi? Ti serve un solo ingrediente ( che hai sicuramente in dispensa).

Pulizie delle fughe: risultato impeccabile con un tocco di aceto
Aceto e pulizie di casa: come sbiancare le fughe delle mattonelle (Cityrumors.it)

Per sbiancare al meglio le fughe avrai bisogno dell’aceto (meglio se di alcol), un prodotto in grado di attivare un’azione pulente unica sui tuoi pavimenti. I passaggi da seguire sono semplicissimi: diluisci l’aceto in acqua calda e riponi la miscela in un flacone spray. A questo punto spruzza il prodotto all’interno delle fughe e lascia agire per almeno 10-15 minuti. Nel caso in cui ci fossero tracce di sporco ostinato, aiutati con un vecchio spazzolino da denti, per strofinare in modo più energico e mirato.

Trascorso il tempo necessario, elimina il prodotto in eccesso con un panno umido, per poi risciacquare a fondo tutta la superficie. Il risultato sarà ‘wow’ sia dal punto di vista estetico che dell’igiene. Un metodo veloce ed efficace che ti farà risparmiare tempo, soldi e fatica: provare per credere.

Impostazioni privacy