Volo aereo e passeggeri fastidiosi: con il trucco delle hostess non avrai più problemi

Volare è sempre un piacere per chi ama viaggiare, peccato però per i passeggeri fastidiosi che non stanno fermi un momento

A chi non è successo almeno una volta di trovarsi su un aereo, e di dover affrontare magari un volo piuttosto lungo, ma di trovarsi con dei passeggeri fastidiosi nel sedile a fianco, o quello dietro, che non stanno fermi un momento, fanno rumore e tirano calci allo schienale del nostro sedile.

passeggeri fastidiosi in aereo
Come evitare i passeggeri fastidiosi in aereo – foto web 365 srl Cityrumors.it

Difficilmente i calci al sedile arrivano da persone adulte (anche se non si può mai sapere!), di solito infatti sono i bambini che, per loro natura, non hanno la capacità di essere pazienti e rimanere seduti, calmi e buoni, durante un volo che dura molte ore. Del resto come si può chiedere a un bambino di rimanere immobile? E’ vero anche che ricevere calci e botte sulla schiena non è piacevole, come non lo è il continuo vociare per tutto il viaggio.

Ovviamente sono i genitori che devono occuparsi di far mantenere ai propri figli un comportamento educato durante il volo, specialmente se si tratta di un volo lungo o di un volo notturno, ma anche le hostess e gli assistenti di volo hanno da dire la loro con consigli per far stare buoni i bambini.

Quando chiamare la hostess si rende necessario

Se durante un volo il sedile dietro di noi è occupato da un bambino che di stare fermo proprio non ne vuole sapere, possiamo chiamare la hostess per chiedere di riportarlo all’ordine? La risposta è sì, possiamo farlo nel momento in cui i movimenti del bambino rischiano di compromettere la sicurezza in cabina, ad esempio se tolgono la cintura di sicurezza o se rischiano di aprire l’alloggiamento della maschera a ossigeno.

il trucco della hostess in volo
Giochi e diversivi per distrarre i bambini in aereo – foto canva – Cityrumors.it

In generale però le hostess si limitano a dare consigli su come evitare al massimo il disturbo da parte dei bambini agli altri passeggeri. Consigliano alle mamme, innanzitutto, di portare in cabina molti giochi e molti snack, per far distrarre i bambini durante le molte ore in cui sono costretti a stare fermi, e di inventare qualche indovinello per tenere la loro attenzione concentrata sul gioco.

Per i più piccoli consigliano di usare i giocattoli tipo le torri che si impilano, e di usare cuffie per l’attenuazione del rumore che possono avere un effetto calmante sul bambino, che potrebbe essere disturbato dal rumore di fondo dell’aereo e dalla pressione, e quindi essere più nervoso e irrequieto.

Impostazioni privacy