“Soffrirà per il resto della vita”: l’infortunio è pesantissimo

L’infortunio del centravanti mette in crisi il club, ma preoccupa anche la condizione fisica futura: le dichiarazioni non rincuorano i tifosi

Nei vari campionati europei si segnalano molte squadre che stanno facendo i conti fin troppo spesso col problema infortuni, un tema che non passa mai di moda e che annualmente caratterizza, in negativo, la stagione di molte big.

"Soffrirà per il resto della vita": l'infortunio è importante
Infortunio è pesante, brutte notizie per i tifosi (LaPresse) – Cityrumors.it

In Serie A l’esempio più noto è quello del Milan: la squadra di Pioli ha perso per strada tantissimi giocatori, tra cui due dei difensori titolari. Se i rossoneri non possono considerarsi affatto contenti per questa situazione, in Premier League c’è un altro club che forse può ritenersi addirittura ancora più sfortunato del Diavolo.

Stiamo facendo riferimento al Newcastle di Eddie Howe che a cavallo tra fine 2023 e inizio 2024 ha perso tantissimi interpreti di livello. Dal portiere Nick Pope al fantasista Anthony Gordon, passando per il jolly Joelinton fino al principale talento di casa, lo svedese Alexander Isak.

E le maggiori preoccupazioni del club sono riservate proprio alle condizioni di quest’ultimo, uscito lo scorso 30 gennaio poco prima della fine del primo tempo nel match contro l’Aston Villa.

Newcastle, infortunio Isak: “Potrebbe soffrire a vita”

Sfumata l’opportunità di rimanere in Europa, al Newcastle non resta altro che combattere per acciuffare come minimo la quinta piazza della Premier. E se a inizio stagione le ambizioni erano tutte per il titolo, oggi invece l’obiettivo rimasto a disposizione è una qualificazione alla prossima Europa League.

Questo spiega quanto il momento vissuto da Howe sia negativo, dal punto di vista dei risultati ma anche da quello del gioco espresso, lontano anni luce da quello proposto la scorsa stagione, quando i Magpies erano un rullo compressore. Howe, però, non è fortunato nemmeno per quanto riguarda gli infortuni. In particolare, lo stop di Isak a causa di un problema inguinale lo ha messo ancora più in difficoltà.

Isak potrebbe "soffrire per il resto della sua vita"
Isak, brutte notizie per i tifosi del Newcastle (LaPresse) – Cityrumors.it

Riferendosi alla situazione fisica di Isak, un ex attaccante di West Ham e Aston Villa, Frank MacAvennie, ha voluto dire la sua sulla situazione dell’ex Real Sociedad. A suo giudizio, questo tipo di infortunio potrebbe avere un impatto talmente negativo da segnarlo a vita. “Isak soffrirà per il resto della sua vita“, ha detto MacAvennie ai microfoni di Football Insider.

Un giudizio forse avventato, ma comunque basato sulla realtà dei fatti: sono davvero tanti i casi di calciatori che nel corso della loro carriera si sono trascinati a lungo lo stesso infortunio. I tifosi del Newcastle, tuttavia, sperano che il loro beniamino torni presto in splendida forma.

Impostazioni privacy