Scandalo in Turchia, non solo Terim; altri due ex Serie A truffati

Scandalo in Turchia, non solo il nome di Faith Terim ma anche di ex calciatori di Serie A e non solo truffati: arrivano importanti aggiornamenti 

Se non è scandalo allora poco ci manca. Fatto sta che in Turchia non si sta parlando d’altro se non dello scandalo che sta colpendo il mondo del calcio. Si tratta di una maxi truffa finanziaria che ha preso il nome di “Fondo Terim“. Secondo quanto riportato da alcune fonti e media locali pare che una ex dirigente bancaria rischia ben 226 anni di carcere. Motivo? Quello di aver raccolto una cifra che si avvicina ai 40 milioni di euro in un fondo. Soldi che, successivamente, sono spariti nel nulla e nessuno sa dove siano finiti.

Terim ed altri calciatori truffati in Turchia
Fatih Terim (Ansa Foto) Cityrumors.it

 

Sono almeno 20 le persone che sono state truffate. Gli stessi che appartengono al mondo del calcio. Ci sono anche degli “italiani”, ovvero calciatori turchi che hanno militato nel campionato di Serie A. Oltre all’allenatore (ex Milan e Fiorentina) Fatih Terim, figurano nomi illustri come quello di Arda Turan (ex Barcellona e Atletico Madrid) e l’ex capitano della nazionale, Selcuk Inan. Non solamente loro ma anche, come riportato in precedenza, alcuni volti noti del campionato italiano.

Turchia, mondo del calcio sconvolto: maxi truffa finanziaria

Tra le persone truffate spunta anche l’ex centrocampista di Inter e Newcastle, Emre Belozoglu. Senza dimenticare anche il vecchio estremo difensore della Lazio e della nazionale uruguagia, Fernando Muslera. A quanto pare Terim avrebbe perso almeno 3 milioni di dollari. Anche se, colui che ha avuto una perdita maggiore, è stato Turan che di milioni ne ha persi addirittura 13. A quanto pare le vittime si sono fidate delle promesse di un certo Secil Erzan, la persona principale imputata di questo processo.

Terim ed altri calciatori truffati in Turchia
Fernando Muslera (Ansa Foto) Cityrumors.it

 

Nonché ex direttrice esecutiva della ‘Denizbank‘ di Levent, ovvero il centro finanziario di Istanbul. Una inchiesta che sta andando avanti da mesi, precisamente da aprile. Le accuse sono inevitabilmente gravi visto che si parla di “frode aggravata” e “falso”. Alle persone interessate era stato promesso il 40% su base settimanale. Anche se la notizia che sta facendo decisamente discutere è che un personaggio del calibro di Terim si sia affidato a questa persona che, in realtà, non ha fatto altro che truffarli. Di questa vicenda ne sta parlando anche il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan.

Impostazioni privacy