Natale è alle porte: le serie tv da non perdere

Il Natale è sempre più vicino e sono diverse le serie tv che hanno fatto il loro esordio o che arriveranno sul piccolo schermo nei prossimi giorni. Ecco quelle da non perdere.

Con le festività ormai alle porte e il primo vero inverno, per gli appassionati delle serie tv è arrivato il momento di mettersi davanti alla televisione per recuperare o continuare alcuni lavori che stanno già spopolando nel nostro Paese. E’ il caso di Noi Siamo Leggenda, una fiction che tra gli attori ha diversi dei protagonisti di Mare Fuori (come per esempio Valentina Romani, Nicolas Maupas e Giacomo Giorgio), ma anche big del nostro cinema come Claudia Pandolfi e Lino Guanciale. Sono sei episodi (iniziati lo scorso 22 novembre ndr) che raccontano storie di amicizia, relazioni, ma anche superpoteri.

Serie tv Natale
Il cast di Noi siamo Leggenda – Cityrumors.it – © Ansa

Rimanendo in Italia non possiamo non nominare Suburraeterna, nuova serie ispirata al romanzo Suburra e che ha diversi protagonisti della serie precedente. Anche questa è iniziata su Netflix, ma c’è la possibilità di recuperare gli episodi persi.

Il ritorno di Squid Game

Serie tv Natale
Squid Game pronto a tornare – Cityrumors.it – © Ansa

Dobbiamo segnalare anche il ritorno di Squid Game, serie tv di culto del 2021. Gli uomini in tuta rossa sono pronti a tornare sul piccolo schermo con le loro sfide. Stessa cosa si può dire di Non ci resta che il crimine – La serie. Dopo il grande successo della trilogia di film di Massimiliano Bruno, si è deciso di riproporre le avventure di Moreno, Giuseppe e Claudio. Risate e polemiche naturalmente assicurate.

L’ultima uscita di questo 2023, invece, sarà su Netflix e stiamo parlando di Ladri gentiluomini, il primo spin-off de La casa di carta. Dal 29 dicembre ci sarà la possibilità di assistere ad una serie sicuramente molto originale.

Attesa per Il quinto giorno

Non parliamo del periodo natalizio, ma, come scritto da Oggi, c’è grande curiosità per Il quinto giorno, la serie che ha spopolato al Festival di Berlino. Dal 10 gennaio su Rai 2 ci sarà la possibilità di vedere il lavoro e la speranza è quella di ripetere il successo avuto in Germania.

Impostazioni privacy