Chiara Ferragni, nuovo importante record in arrivo: numeri da urlo

Per Chiara Ferragni è in arrivo un nuovo ed importante record da non sottovalutare: numeri a dir poco da urlo 

Chiara Ferragni continua a far parlare di sé. Su questo non ci sono assolutamente dubbi. Non è affatto un mistero che sia considerata come uno dei personaggi più famosi e chiacchierati del nostro Paese. Nelle ultime ore non si sta parlando d’altro se non delle società del gruppo della famosa imprenditrice digitale. Lo scorso anno è stata raggiunta la quota dei 33 milioni di euro. Quest’anno, invece, è stato prefissato un altro obiettivo: quello di raggiungere quota 40 milioni di euro.

Verso il record di 40 milioni di incassi
Nuovo record per Chiara Ferragni (Ansa Foto) Notizie.com

 

Ed a quanto pare ci stanno riuscendo alla grande. Bisogna aspettare i risultati del primo punto di vendita monomarca aperto questo autunno a Roma, precisamente in via del Babuino, grazie alla società “Fenice retail srl“. Numeri importanti e che vanno sempre in crescita. Basti pensare che è stato registrato un utile delle società del gruppo di poco inferiore agli 11 milioni di euro. Non è finita qui visto che la stessa Ferragni è sostenuta da finanziamenti pubblici ancora legati alle leggi post Covid: stiamo parlando di una cifra che equivale a 150.792,53 euro.

Ferragni, record su record: numeri impressionanti

Il gruppo Ferragni ha ben tre società. Tra queste spiccano la Fenice srl e Tbs crew. Queste ultime, lo scorso anno, avevano raddoppiato il fatturato. Nel 2023 hanno continuato a crescere. Mentre la Sisterhood aveva subito una forte contrazione nel giro di affari. Un fatturato che, nel 2022, era sceso a 4,6 milioni di euro nel 2022 rispetto ai 15 milioni dello scorso anno. Non solo: con utili di 2,4 milioni di euro rispetto ai 7,2 registrati nel 2021.

Per quanto riguarda la Ferragni enterprise è una delle ultime nate del gruppo. Una società che ha come oggetto sociale la gestione del business immobiliare. Altri sono mobiliari: la Fenice srl ha investito poco più di mezzo milione di euro in fondi di investimento sottoscritti con Deutsche Bank. Uguale alla Sisterhood che, però, ha aggiunto un milione di euro al capitale di 1,5 milioni di euro già messo nel giugno 2020 in fondi comuni di investimento.

Verso il record di 40 milioni di incassi
Nuovo record per Chiara Ferragni (Ansa Foto) Notizie.com

 

Negli ultimi bilanci delle società sono stati contabilizzati 1,67 milioni di euro in aiuti di Stato sulla base delle leggi sui ristori alle imprese in tempo di Covid. Come riportato in precedenza anche il gruppo Ferragni, nel periodo del Covid, ha ricevuto un aiuto come impresa italiana per la crisi. Aiuti che, però, sono continuati anche quest’anno. La Fenice ha ricevuto 4aiuti de minimis.

Per la precisione: il 20 gennaio 2023 9 mila euro, il 30 marzo 3.211,53 euro, il 14 aprile 4 mila euro e il 19 aprile per 1.740 euro. Senza dimenticare che la Tbs crew ha ricevuto una agevolazione Irap di 16.818 euro (7 aprile) mentre Sisterhood una agevolazione Irap di 116.023 euro.

Impostazioni privacy