Vuoi una chioma folta? Ecco come prenderti cura della salute dei capelli

Avere dei bei capelli è sicuramente il sogno di molti: ecco come prendersi cura a 360 gradi della propria capigliatura

Quando pensiamo a prenderci cura di noi stessi, chiaramente non trascuriamo i nostri capelli. Avere un chioma folta è sicuramente il desiderio di tanti ma non sempre si riesce ad avere una capigliatura impeccabile. Al di là del fatto ovviamente che ci sono fattori genetici che influenzano la quantità dei capelli, ci sono anche alcune accortezze da non trascurare affinché siano forti e più folti.

Capelli
Come migliorare la capigliatura – Cityrumors.it (PixaBay)

 

Come capita ogni volta si parla del corpo umano, è importante evidenziare l’importanza dell’alimentazione: anche in questo caso mangiare bene porta i suoi benefici. Come riporta Vogue, la naturopata Mary Capelle rivela tre famiglie di alimenti da includere nella dieta quotidiana per rafforzare i capelli: “È importante sapere che i nostri capelli sono costituiti da una parte vivente, il bulbo pilifero, e da una parte non vivente, il capello stesso. Quando i capelli si formano e crescono devono avere tutti i nutrienti giusti (vitamine, minerali e proteine). Quindi, per avere capelli forti e a crescita rapida, abbiamo bisogno di un piatto equilibrato con tutti questi nutrienti”.

La dieta da seguire per migliorare la chioma

Per avere capelli più sani non vanno trascurate le proteine: “Che siano animali o vegetali, è importante mangiare proteine tutti i giorni, perché non ne accumuliamo una riserva, e una carenza di proteine porta alla caduta dei capelli. Optate quindi per uova biologiche, carne bianca biologica e pesci piccoli come sardine e sgombri”, ha chiarito l’esperta.

Anche le vitamine e i minerali sono alleati come spiega Capelle: “I nostri capelli hanno bisogno di vitamine e minerali, quindi fate il pieno di frutta e verdura cruda o cotta al vapore affinché conservi il maggior numero possibile di sostanze nutritive – l’ideale è che rimanga croccante. Pensate anche ai cereali integrali (riso, quinoa, grano saraceno, miglio, ecc.), ai semi oleosi (mandorle, anacardi, noci brasiliane, ecc.) e ai legumi (ceci, lenticchie, fagioli, …) che sono molto ricchi di minerali”.

Capelli
I consigli per la salute dei capelli – Cityrumors.it (PixaBay)

 

Per quanto riguarda i grassi buoni, aggiunge: “Come priorità, gli Omega 3 (da consumare a crudo), ricchi di acidi grassi essenziali, importantissimi per nutrire i capelli (ma anche la pelle) e ritardarne lo sbiancamento grazie al loro potere antiossidante e antinfiammatorio”. In cima alla lista: olio di canapa, olio di semi di lino, olio di camelina, olio di noci, ecc. Ottimo anche l’olio d’oliva per cucinare e non dimenticate i piccoli pesci grassi, l’avocado e i semi oleosi”.
Impostazioni privacy