Leucemia, i primi due sintomi portano in confusione: conoscerli può salvarti la vita

Alcuni sintomi della leucemia sono tristemente noti. Altri, invece, vengono spesso sottovalutati. Due in particolare.

La leucemia, un tipo di cancro del sangue che colpisce il midollo osseo, continua a rappresentare una sfida significativa per la comunità medica e per i pazienti. Tuttavia, negli ultimi anni, sono stati compiuti progressi significativi nella comprensione e nel trattamento di questa malattia. Una delle chiavi per affrontare efficacemente la leucemia è la diagnosi precoce, ma per farlo è essenziale conoscere i sintomi iniziali che possono indicare la presenza della malattia.

Leucemia, due sintomi
Il dramma della leucemia – (Cityrumors.it)

I sintomi della leucemia possono variare a seconda del tipo e dello stadio della malattia, ma ci sono alcuni segnali comuni a cui prestare attenzione. Se, infatti, ci sono dei segnali che, purtroppo, immediatamente ci portano a pensare al peggio, ve ne sono altri che spesso vengono sottovalutati. E così, purtroppo, la malattia avanza.

I primi due sintomi della leucemia

È importante sottolineare che la presenza di uno o più di questi sintomi non significa necessariamente che una persona abbia la leucemia, ma è fondamentale consultare un medico per una valutazione completa se si verificano sintomi sospetti. Grazie agli avanzamenti nella ricerca medica, oggi esistono diverse opzioni di trattamento per la leucemia, che possono includere chemioterapia, terapia mirata, trapianto di midollo osseo e immunoterapia. Tuttavia, l’efficacia del trattamento dipende in gran parte dalla tempestività della diagnosi.

Leucemia, due sintomi
Due sintomi iniziali della leucemia da non sottovalutare – (Cityrumors.it)

Tra i sintomi più tristemente noti c’è la febbre ricorrente. Febbre non correlata a infezioni o altre cause apparenti che si ripresenta periodicamente. Collegato a questo, una maggiore suscettibilità alle infezioni, come bronchite o tonsillite, che tendono a ripresentarsi frequentemente. La leucemia ci indebolisce, quindi c’è una maggiore facilità a sviluppare lividi e sanguinamenti. Lividi spontanei, sanguinamenti dal naso o dalle gengive, o altri segni di sanguinamento anomalo. Tutti sintomi inquietanti.

Ancora, tra i sintomi annoveriamo dolore osseo o articolare non spiegato da altre condizioni, così come l’ingrossamento dei linfonodi, specialmente quelli al collo, ascelle o inguine. Spesso appare anche sudorazione eccessiva durante la notte non correlata a calore ambientale o a febbre.

Ma purtroppo, inizialmente la leucemia si manifesta in maniera “innocua”. O, meglio, con sintomi che tendiamo a sottovalutare. Due in particolare: l’affaticamento e la debolezza e la perdita di peso involontaria. Una sensazione di stanchezza persistente e mancanza di energia che non migliora con il riposo deve farci insospettire. Così come un dimagrimento non intenzionale, spesso accompagnato da perdita di appetito.

Impostazioni privacy