Regina Camilla, anche lei come Lady Diana: il gesto che l’ha fatta sembrare “una del popolo”

Nei suoi primi incarichi ufficiali da Regina d’Inghilterra, Camilla sta dimostrando una rara capacità di mettersi in gioco: riuscirà a battere Diana?

Da quando Camilla sposò Carlo, nell’ormai lontano 2005, sono passati quasi vent’anni. E per sposarsi i due avevano dovuto attendere ben dieci anni dalla separazione di Carlo e otto dalla tragica morte di Diana. In questo lunghissimo lasso di tempo Carlo aveva continuato a sperare con tutte le sue forze che l’opinione pubblica riuscisse finalmente a dimenticare Diana e ad accettare Camilla come la donna che gli sarebbe stata accanto per sempre, anche sul Trono d’Inghilterra.

Camilla come Diana? Il gesto
Camilla e il gesto che non passa inosservato: come Diana? (cityrumors.it)

Purtroppo le cose non sono andate esattamente come Carlo aveva sperato. Nonostante il fatto che Camilla sia sempre stata impeccabili nei suoi doveri ufficiali e nonostante il fatto che non abbia mai dato scandalo o risposto in maniera sconsiderata alla stampa, non è riuscita ancora a conquistare del tutto il cuore dei sudditi.

Ciò che le viene rimproverato è ancora di aver fatto soffrire Diana e di aver rovinato il suo matrimonio con Carlo. Inoltre, non è ancora riuscita a scrollarsi completamente di dosso il soprannome di Rottweiler che le venne dato al tempo in cui, anche quando Carlo convolò a nozze, non “mollò la presa” su di lui.

Camilla una di noi: i piatti di Natale non sono mai abbastanza

Tra gli incarichi principali dei membri della Famiglia Reale c’è quello di presenziare ad eventi, anniversari e inaugurazioni relativi alle associazioni attive sul territorio inglese, con uno sguardo particolare a quelle che si occupano di beneficenza. Nel 2006, appena dopo aver sposato Carlo ed essere diventata Duchessa di Cornovaglia, Camilla cominciò con la lunga serie di impegni reali che avrebbe continuato a portare avanti con costanza.

Regina Camilla gesto
La Regina mentre compra un piatto di Natale – Fonte Instagram @emmausbristol – cityrumors.it

La prima associazione no profit che Camilla visitò in assoluto è la Emmaus di Bristol, di cui aveva assunto il patrocinio. Vi è tornata oggi, da Regina, per festeggiare il venticinquesimo anniversario dell’associazione. Ha ricevuto in dono due porta ciotole di legno per i suoi amatissimi Jack Russel e poi non ha resistito all’idea di portare a casa un piatto di Natale. Che aveva adocchiato tra la merce di seconda mano messa in vendita per raccogliere fondi da dare in beneficenza.

Con quel piccolo gesto e il sorriso ammiccante di chi ha fatto un piccolo peccato veniale, Camilla ha dimostrato con grandissima semplicità anche il lato più umano della monarchia. Certo, non lo farà con lo charme che fu proprio di Diana quando aveva meno di trent’anni, ma di certo ormai Camilla è perfettamente a proprio agio nel ruolo di Regina.

Impostazioni privacy